Sport

Colpo a Mestre: arriva Gianni Fabiano

Gianni Fabiano, milanese classe 1984, ala destra con una lunga carriera nelle serie superiori, per tutta la stagione in corso vestirà la casacca arancionera. La firma alla presenza del DS Enrico Busolin a Casa Mestre, sede del club del Presidente Stefano Serena.

Chi è Fabiano

Fabiano vanta un curriculum di primo piano nelle categorie superiori di serie B e C (Como, Pro Vercelli, Carpi, Venezia) e approda a Mestre con grandi motivazioni, dopo aver rifiutato altre
numerose offerte.

Gli esordi di Fabiano

Calciatore eclettico e soprattutto duttile, può agire sia come trequartista che da ala su entrambe le fasce, mancino di piede è in possesso di una buona tecnica individuale. Può essere impiegato talvolta anche come centrocampista centrale. Inizia la sua avventura calcistica da professionista con il Meda, dove milita nella stagione 2002-2003 in Serie C2. Passa poi nell’estate 2003 in Serie D alla Canzese società comasca. Nell’estate 2004 si trasferisce al Como dove milita in Serie C1 racimolando solamente 16 presenze ed una rete.

Il professionismo

Nell’estate 2005 passa al Carpenedolo dove gioca in Serie C2, nelle tre stagioni colleziona (play-off compresi) 73 presenze in campionato, più una presenza in Coppa Italia, siglando 12 reti con la società bresciana. Nel 2007 viene acquistato dal Parma dove però tuttavia i ducali lo lasciano in prestito un’altra stagione alla società rossonera. Nell’estate 2008 viene ingaggiato dal Bassano società di Serie C2, dove in due stagioni (play-off compresi) disputa 59 presenze in campionato, segnando 16 reti. Passa al Carpi nell’estate 2010 dove vi rimane solamente per una stagione giocando in campionato 20 partite segnando 4 reti.

La serie B

Il 9 luglio 2011 viene acquistato dalla Pro Vercelli. Con il club piemontese nel maggio 2012 raggiunge la promozione in Serie B in cui debutta alla prima giornata il 25 agosto dello stesso anno, nella vittoria per 1-0 contro la Ternana (anch’essa neopromossa). Alla fine dell’anno la squadra penultima con 33 punti retrocede in Lega Pro. Rimasto svincolato, fa ritorno il 25 ottobre 2013 dopo solamente pochi mesi, firmando un contratto fino al termine della stagione con la società biancocrociata. Tuttavia nell’agosto 2015 risolve il proprio contratto con la Pro Vercelli. In 4 stagioni con i piemontesi ha collezionato in tutte le competizioni 86 presenze andando a segno 7 volte.

L’arrivo al Venezia e poi al Mestre

Il 12 agosto del 2015 si trasferisce al Venezia militando in Serie D. Con la compagine lagunare conquista due promozioni sul campo, dalla Serie D alla Serie C e dalla medesima fino a conquistare la Serie B nella stagione 2016-2017. Nel febbraio 2018, gli viene prolungato di un altro anno il suo contratto. Ora, svincolato, attraversa il Ponte della Libertà e arriva a vestire la casacca arancionera.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close