Sport

Dazn non va in Inter-Napoli: proteste degli utenti sui social

Problemi per Dazn in questo inizio 2023 per il big match tra Inter e Napoli. Sui social molti utenti hanno mostrato lo schermo che riportava un messaggio di scuse per l’interruzione del servizio a causa di problemi di streaming in tempo reale. Come accaduto in passato, i problemi potrebbero essere nati per i troppi accessi in contemporanea per la partita più importante di questo 2023, dopo 52 giorni di sosta per i Mondiali in Qatar. Così diversi utenti si sono riversati su Twitter, spiegando di aver perso quasi 20 minuti di match tra l’Inter di Simone Inzaghi e il Napoli di Luciano Spalletti.

Serena e Cucchi

«Cari dirigenti di #Dazn mi volete fare vedere #InterNapoli, avete anche aumentato i prezzi senza aumentare la capacità di ricezione degli abbonati. Aspettavo la serie A. Di #CremoneseJuventus ho visto solo gli ultimi 20 minuti ed ora sono qui che vedo la foto di Dzeko fissa», il tweet di Aldo Serena, ex attaccante, tra gli altri, dell’Inter. «Mi hanno ascoltato i dirigenti di #Dazn, ora vedo #InterNapoli». Perché con il passare dei minuti, poco alla volta, tutto è tornato alla normalità. «Sapeste quanto sono dispiaciuto io», è invece stato il tweet di Riccardo Cucchi, pubblicando sul proprio profilo la foto del messaggio di scuse della piattaforma streaming

Sui social

«Non tollero più di perdere anche un solo secondo delle partite», ha scritto un utente. O ancora: «Vergogna». E: «Ma perché aumentare i prezzi se poi questo è il risultato?». «Ah, ma non funziona?». Ma c’è anche chi l’ha presa con ironia: «Per come abbiamo giocato forse era meglio non vederlo il primo tempo», il commento di un tifoso del Napoli.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close