Sport

FC UNION PRO 1928 e aziende partner

In un clima di amicizia e di collaborazione, l’evento è stato proficuo e foriero di future partnership con e tra le Aziende partner presenti. Presieduta da i due massimi esponenti, quello della Società Sportiva FC UNION PRO 1928 e quello del CONSORZIO FC UNION PRO 1928, la serata, presso il Ristorante Da Danilo a Mogliano Veneto, si è svolta tra una cena a base di pesce sapientemente preparata dall’amico Alessandro, e un fitto scambio di idee ed opinioni in ambito sportivo e gestionale, utile humus per il verde giardino della Società calcistica di Mogliano Veneto.

Gli ospiti

Presenti alla serata avvocati, agenti assicurativi, arredatori, progettisti, costruttori, impiantisti, specialisti nelle forniture alberghiere, di materie plastiche e di sistemi di illuminazione ed il barbiere coiffeur, rappresentanti di Aziende leader del loro settore, i quali, interessati alle modalità operative del Consorzio e alle funzioni sportive e sociali della Società Sportiva, hanno esposto suggerimenti concreti e condiviso azioni specifiche da attuarsi nel breve e medio periodo nell’ambito del mondo Union Pro. C’è chi ha elogiato la recente partecipazione della squadra juniores ad una nota trasmissione televisiva sportiva, c’è chi ha suggerito di ripetere in maniera cadenzata incontri quali quello di due giorni fa per rafforzare lo spirito di intenti e coesione. Chi ha suggerito di arricchire gli incontri con elementi a sfondo culturale o con testimonial del mondo dello sport o dello spettacolo. Chi ha suggerito le migliorie alle infrastrutture sportive. E chi ha suggerito l’acquisto di mercato giusto così da rafforzare la prima squadra.

L’amministrazione e il rapporto con l’FC Union Pro

A celebrare l’incontro è stata la presenza di buona parte della Giunta comunale di Mogliano Veneto: presenti in fatti il Sindaco arch. Davide Bortolato, l’Ass. allo Sport Enrico Maria Pavan e l’Assessore alla Sicurezza, nonché responsabile del centro fisioterapico di fiducia della FC UNION PRO 1928, il dott. Carlo Albanese. Anche con gli Amministratori il dialogo, già intenso lo scorso sabato in occasione della visita del Comitato Gemellaggio con Lisieux FR (si sta valutando la partecipazione dei giovani bianco blu al Torneo internazionale in terra francese), è stato improntato sulla fiducia e reciproca condivisione di idee propositive e pronte soluzioni alle problematiche che le due parti rilevano quotidianamente. Il tutto, come fatto con le Aziende, in un’ottica temporale a breve – medio termine. Nel periodo estivo si potrebbe ripetere un’esperienza che parecchie soddisfazioni ha dato nella recente storia dell’Union Pro. Ma non sveliamo altri particolari, se son rose fioriranno nel verde giardino, pardon, stadio dell’Union pro 1928.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close