Sport

Fiamme Oro vs Mogliano Rugby 1969: 13 – 17

Doveva arrivare una vittoria per continuare a lottare anche la prossima settimana per il quinto posto in classifica, e la vittoria è arrivata. Una vittoria molto sofferta, con Mogliano a difendere strenuamente fino al termine la propria linea di meta dagli attacchi delle Fiamme Oro. E’ stata una partita nella quale Mogliano ha alternato fantastiche azioni, a errori nella gestione del possesso che lo ha spesso costretto a giocare sotto una pressione evitabile. Dal canto loro, le Fiamme hanno fatto di tutto per cercare di superare la difesa biancoblu, che però, tranne in una occasione, ha saputo ribattere colpo su colpo alle iniziative cremisi. Bellissima l’azione della seconda marcatura pesante di Mogliano, con partenza dai propri 22 dopo un turnover, passaggi perfetti a creare la superiorità numerica e conclusione in mezzo ai pali di Filippo Guarducci.

La cronaca

La partita a quel punto sembrava mettersi in discesa per i biancoblù, ma le Fiamme non ci stavano a perdere, accorciavano le distanze con Marinaro e avevano ancora a disposizione il tempo necessario per ribaltare il risultato. Eroica la difesa finale di Mogliano dentro all’area dei propri 22 metri, tutti gli atleti a sacrificarsi per portare a casa questo importante risultato, e il passaggio finale in avanti delle Fiamme che finisce per gratificare gli sforzi effettuati. Anche oggi qualche errore non forzato e due gialli, non hanno reso agevole la conquista della vittoria, ma forse anche per questo la rendono sicuramente più bella ed emozionante. Ora manca solo l’ultimo passo per concludere la stagione 2020/21, sabato prossimo, al “Quaggia”, contro Viadana, che si trova davanti ai biancoblu di due punti. La vittoria è d’obbligo per arrivare subito dietro alle 4 squadre che andranno a disputare i play off scudetto.

Salvatore Costanzo

Le parole di Salvatore Costanzo al termine dell’incontro: “Ieri ho visto un’ottima partita a livello difensivo, abbiamo fatto bene, la squadra è stata combattiva e a tratti anche disciplinata. Abbiamo lavorato bene anche in attacco, però a volte non siamo stati così intelligenti nella gestione del possesso. Ho visto il sacrificio di tutti e anche nei momenti difficili c’è stata unità, cosa che ci ha permesso di superarli. Con due gialli subiti e le difficoltà in mischia chiusa, siamo comunque riusciti a tornare da Roma con una vittoria. Dovevamo forse, ripeto, gestire meglio il campo per facilitare la nostra gara, però abbiamo vinto e va bene così. Non avevamo altri risultati a disposizione. La prossima settimana ci aspetta un’altra finale, stavolta contro Viadana, cercheremo di prepararla al meglio per concludere la stagione nel migliore dei modi.”

Foto Alfio Guarise

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close