Sport

Il Legnago sbanca il Baracca

Brutto passo falso casalingo per il Mestre che, per due volte in vantaggio, non riesce a mantenere il risultato e si fa rimontare da un Legnago apparso per gran parte della gara padrone del gioco.

Primo tempo contro il Legnago che illude

E’ subito gara combattuta, con il vantaggio immediato del Mestre al 4′ dopo una triangolazione rapida al limite dell’area Gasparini – Rivi – Bigoni che libera al tiro di esterno destro Chin per una botta imprendibile. Dopo un tentativo immediato di raddoppio con Corteggiano a lato di poco all’8′, il Legnago si sveglia e comincia a prendere il sopravvento. Prima con due punizioni, con Di Paolo al 10′ che non approfitta di una mancata trattenuta di Rosteghin. Poi con Ranelli direttamente sulla barriera da ottima posizione, per poi trovare la rete del pareggio al 25′ con Barone lesto a ribadire in rete dopo il tiro in diagonale basso di Torelli non trattenuto ancora una volta da Rosteghin.

Il pareggio del Legnago

Il pari porta il Mestre ad osare un poco di più per trovare il nuovo vantaggio ma, dopo un tiro di Bigoni da centro area al 30′ che vede Moretti letteralmente immolarsi deviando di faccia la palla indirizzata verso la rete, sono ancora gli ospiti a sfiorare il vantaggio al 41′, quando sulle conseguenze di un corner di Ranelli dal lato destro, Rosteghin non esce con precisione e a colpo sicuro da centro area Torelli coglie in pieno il palo, dando origine poi a un batti-ribatti in area che Severgnini risolve allontanando il pallone per poco, fino a quando segna Di Paolo ma in evidente fuorigioco.

Il secondo tempo

La ripresa parte al 3′ con un tentativo di Rivi dalla lunghissima distanza a lato, poi al 6′ è Chin a tirare troppo lento da buona posizione. La rete del vantaggio arriva al 10′ con Corteggiano che, perfettamente imbeccato a centro area da Granati, trafigge dal limite l’incolpevole portiere con un tiro centrale e preciso. Dopo un tentativo a lato di Severgnini su punizione centrale al 14′, il Legnago trova subito il pari al 15′ con la difesa non molto attenta a coprire dopo un rinvio di Rosteghin e il tiro da fuori di Ranelli solo toccato dal portiere mestrino. Al 22′ Rivi sfiora il vantaggio da posizione defilata per poi uscire per crampi pochi minuti dopo (era già in dubbio a inizio gara), ma al 37′ l’occasione d’oro è per Cicarevic che, in contropiede da solo, trova l’ottima opposizione di Rosteghin di piede.

La beffa del Legnago

Al 43′ il Legnago passa ancora in contropiede, con Di Paolo che buca la difesa centralmente e realizza il gol del secondo successo consecutivo in trasferta.

Il commento del capitano

Zecchin commenta la sconfitta con il Legnago

Gli highlights della partita

Foto by Marco De Toni, highlights by Ai 4 elementi

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close