Sport

L’Asd Pro Venezia cambia marcia

Persino il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, è intervenuto a Ca Farsetti alla presentazione del consiglio direttivo e del nuovo presidente dell’Asd Pro Venezia, Arjan Nezhaj, ex presidente dell’AC Mestre (anche se ne rimane in parte socio). Durante l’incontro è stata ricordata la storia della società dilettantistica di calcio, che ha preso la denominazione attuale nel 2015 ma che affonda le proprie radici nella tradizione sportiva veneziana costituendo il risultato finale degli accorpamenti e delle fusioni tra Alvisiana Calcio, Muranese 1929 e Serenissima Vigna. Durante la presentazione dello staff dirigenziale della squadra di calcio Asd Pro Venezia ossia del consiglio direttivo e del nuovo presidente dell’Asd Pro Venezia è arrivata anche la notizia di un nuovo progetto: un campo sintetico che costerà 300 mila euro e sarà approvato dalla giunta la prossima settimana. Nascerà a Sant’Alvise con nuovi spogliatoi.

Il sindaco Luigi Brugnaro ha colto l’occasione per ribadire l’attenzione che la sua amministrazione intende assicurare allo sport, “magari pochi diventano campioni – ha sottolineato, ma tutti diventano cittadini”.
Per l’anno 2018 – 2019 è stato introdotto un bonus di 180 euro per i bambini di sei anni da spendere per gli sport veneziani accreditati e i vaucher stanno arrivando alle famiglie proprio in questi giorni.

Il nuovo presidente della Asd Pro Venezia, Arijan Nezhaj, ha dichiarato l’intenzione di far diventare la società lagunare ancora di più “un punto di riferimento per i giovani, a partire dalla partneship che abbiamo creato con Il Venezia FC che ci ha accolti come scuola calcio”.

 

Gian Nicola Pittalis 

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close