Sport

Lutto nel mondo del calcio altinate

E’ morto ieri causa infarto  Walter Cagnato aveva 65 anni, viveva da molti anni a Quarto d’Altino. Originario di Meolo era stato dipendente di importanti catene alberghiere internazionali a Venezia. Ma al mondo del calcio aveva dedicato tutto e forse di più: aveva iniziato giovanissimo da calciatore con “La Rondine” di Meolo, una volta appese le scarpe al chiodo aveva iniziato la carriera da dirigente sportivo per oltre un decennio al San Cipriano nella Marca Trevigiana fino alla carica attuale tra le fila dell’Altino Calcio.

La passione per il calcio

Era stato tra i fondatori della squadra amatoriale “I Sbandai” assieme al compianto Valerio Mazzonetto grazie alla quale venivano organizzate partite a scopo benefico. “Amava le tattiche ed il bel gioco ed era molto competente – commentano alcuni amici altinati – ma apprezzava anche il calcio dei valori del rispetto e dell’educazione da parte dei calciatori”. “Una persona perbene e molto legato alla famiglia, semplice e rispettoso. Ci mancherà la sua figura” è il commento dell’ex parroco Don Gianni Fassina. Cagnato lascia la moglie Morena ed i figli Alessandro e Simone. Non è ancora stata resa nota la data del funerale.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close