Sport

Rinvio delle Olimpiadi? Possibile

Il premier giapponese Shinzo Abe esorta le principali associazioni sportive, culturali e associative del Paese a posticipare l’organizzazione di eventi che prevedono il raduno di grandi masse per contenere il rischio di un’ulteriore espansione del coronavirus. Quando mancano meno di 150 giorni all’avvio delle Olimpiadi di Tokyo, durante una riunione della task force sulla gestione del virus Abe prova a rispondere alle critiche della comunità internazionale che ha accusato il governo sulla gestione dell’emergenza a bordo della nave Diamond Princess. Per i Giochi non è escluso il rinvio. Non solo.

Il premier e il rinvio

Il Comitato olimpico internazionale non esclude la cancellazione delle Olimpiadi di Tokyo 2020. In un’intervista esclusiva all’Associated Press, Richard Pound, il membro più anziano del Comitato, ha dichiarato che “vi è una finestra di tre mesi per valutare” e quindi rimandare la decisione fino alla fine di maggio e sperare che il virus sia sotto controllo. A quel punto, se la situazione resta complicata ”è molto probabile la cancellazione”. “E’ la nuova guerra e bisogna affrontarla. A quel punto, direi che le persone dovranno chiedersi: è sufficientemente sotto controllo per essere sicuri di andare a Tokyo o no?”, ha aggiunto Pound.

Il presidente del CIO

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si svolgeranno “con successo, a partire dal 24 luglio”. Lo ha affermato il presidente del Cio, Tomas Bach, in apertura dell’esecutivo del comitato olimpico a Losanna. “Il Cio rimane impegnato con forte determinazione nel successo dei Giochi Olimpici di Tokyo” a partire dalla data stabilita, ha ribadito Bach. Escluse le possibilità avanzate da Tokyo di far slittare a fine 2020 nel caso l’emergenza coronavirus non si fosse risolta.

La dichiarazione

“Ora ci dobbiamo preparare bene – ha sottolineato Bach – per le decisioni finali che dovremo prendere a giugno e per fare delle proposte in vista della Sessione del Cio”. Nonostante l’epidemia del Coronavirus abbia fatto più di tremila morti nel mondo provocando anche il rinvio e l’annullamento di molti eventi sportivi, Bach ha voluto rassicurare che “il Cio è totalmente determinato che i Giochi si svolgano con successo a Tokyo a partire dal 24 luglio e fino al 9 agosto”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close