Sport

Russia, Fifa e Uefa sospendono Nazionale e club

La Nazionale e i club russi sospesi da Fifa e Uefa per la guerra tra Ucraina e Russia innescata dall’invasione ordinata dal presidente Vladimir Putin. “A seguito delle decisioni iniziali adottate dal Consiglio Fifa e dal Comitato Esecutivo Uefa, che prevedevano l’adozione di misure aggiuntive, la Fifa e la Uefa hanno deciso oggi insieme che tutte le squadre russe, siano esse rappresentative nazionali o squadre di club, saranno sospese dalla partecipazione alle competizioni Fifa e Uefa fino a nuovo avviso”, affermano in un nota congiunta le Fifa e la Uefa. “Queste decisioni sono state adottate oggi dall’Ufficio di presidenza del Consiglio Fifa e dal Comitato Esecutivo della Uefa, rispettivamente i più alti organi decisionali di entrambe le istituzioni su questioni così urgenti”.

Calcio con l’Ucraina

“Il calcio è pienamente unito qui e in piena solidarietà con tutte le persone colpite in Ucraina. Entrambi i presidenti sperano che la situazione in Ucraina migliori in modo significativo e rapido in modo che il calcio possa essere di nuovo un vettore per l’unità e la pace tra le persone”, concludono Fifa e Uefa. Per effetto di questa decisione, la Russia è attualmente esclusa dal Mondiale. Altra decisione presa dalla Uefa, ma nei confronti di uno sponsor, è stata di sospendere con effetto immediato la partnership con Gazprom.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close