Sport

Spinea si prepara alla D

Lo Spinea ripartirà dal proprio staff tecnico per affrontare la sfida della Serie D. Il club del presidente Mario Scopece ha confermato nelle ultime ore l’allenatore Pier Paolo D’Este e il suo assistente Filippo Vianello, artefici del miracolo di poche settimane fa. Benché sia già iniziato il valzer dei procuratori attorno alla società gialloblù, nel tentativo di piazzare i propri assistiti, il direttore sportivo Andrea Benfatto ha le idee chiare su come procedere nel mercato estivo

La dichiarazione

«In queste ore sto parlando con i giocatori che hanno conquistato la promozione», spiega il dirigente dello Spinea neopromosso. «una volta compreso chi rimarrà, ci muoveremo per completare la nuova rosa. Siamo consapevole del fatto che si dovranno schierare contemporaneamente almeno quattro Under, ciò vuole dire che in rosa ne serviranno almeno una dozzina. Gli altri saranno senior in grado di creare equilibrio». L’obiettivo dichiarato dalla presidenza è la salvezza, ma senza svenarsi sul mercato.

Scopece

«Non intendiamo fare il passo più lungo della gamba, ma lavorare su una programmazione graduale e attenta, nel rispetto delle nostre possibilità», sottolinea Mario Scopece. E il diesse aggiunge: «Lavoreremo su un mercato nostrano, soprattutto fatto con giocatori della zona e comunque veneti, anche per una questione di costi. Quindi nessuna follia, anche se in questi giorni si sono offerti giocatori da ogni parte d’Italia. Il derby con il Mestre? Sarà una grande emozione e un motivo di orgoglio per me. Andavo spesso a vederlo al Baracca. Siamo in ballo in una grande avventura, ma siamo pronti e vogliosi di affrontarla». Intanto il club e il Comune stanno continuando a confrontarsi per i lavori di adeguamento necessari allo stadio Allende».

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close