Sport

Stanziati 250mila euro per il complesso sportivo “Campo da calcio Cep” di Campalto

La Giunta comunale ha approvato, su indicazione del sindaco Luigi Brugnaro e su proposta dell’Assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, una delibera che stanzia 250mila euro per adeguare alle normative vigenti l’intero complesso sportivo – campo da calcio Cep di Campalto con un intervento globale che andrà a regolarizzare l’area destinata agli spettatori e ad adeguare il campo da calcio e i locali destinati ai servizi.

Gli interventi

“Un impegno che il sindaco Brugnaro aveva preso con i cittadini e che ora riusciamo a mantenere assicurando a tutto il quartiere il mantenimento di un impianto sportivo agonistico all’aperto in cui possono svolgersi attività ufficiali di gioco del calcio a 11 per attività dilettantistiche organizzate dai Comitati regionali e, in particolare, il campionato di 1^ categoria – commenta l’assessore Zaccariotto -. Con il nostro intervento andremo quindi a rendere fruibili alle persone con disabilità i bagni degli spogliatoi, realizzeremo un nuovo fabbricato con ulteriori due bagni, fruibili anche da persone disabili, a servizio del pubblico e inseriremo nuove uscite di sicurezza per gli spettatori con connesse vie di fuga con impianto di illuminazione di sicurezza. Non solo – continua Zaccariotto -, interverremo sul campo da gioco con la demolizione e lo sfilaggio dei vecchi pali di illuminazione non più in uso e integreremo l’impianto di irrigazione manuale con un’autoclave e un serbatoio di riserva idrica. Infine, per quanto riguarda la parte di locali a servizi, si procederà con la realizzazione di un parcheggio per bici e moto, adegueremo la centrale termica e le porte degli spogliatoi, rifaremo l’impianto idrico sanitario termico e, infine, ripareremo gli infissi”.

“Manutenzioni diffuse”

“Il decoro della città passa anche dalla manutenzione delle nostre scuole, dei nostri teatri, dei nostri punti di aggregazione e, in particolar modo da quelle strutture dove si fa sport – sottolinea l’assessore – L’attività sportiva non è solo un’occasione per mantenere in forma il fisico ma ha una altissima valenza educativa. Quando poi si tratta di gioco di squadra, questo insegna il rispetto delle regole e la capacità di stare assieme ad altre persone. L’impegno dell’Amministrazione di rendere queste strutture sempre più sicure, accoglienti e a norma continuerà – conclude Zaccariotto – perché vogliamo fare in modo che chi abita nei quartieri, lontano dai centri storici, senta il Comune presente e impegnato a dare risposte concrete alle esigenze del territorio”.

A.V.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close