Sport

Trento ko, Venezia vince 94-81: 20 punti di Bramos

Colpo esterno dell’Umana Reyer Venezia, che batte 94-81 la Dolomiti Energia Trentino: due punti essenziali che permettono a De Raffaele di credere ancora alla qualificazione alle prossime Final Eight di Coppa Italia. Decisivi i 20 punti di Bramos e i 16 punti di Echodas. A Molin, che con le assenze di Saunders, Reynolds e Bradford per Covid-19 che riducono notevolmente le sue rotazioni deve fare esordire in serie A i giovani Morina e Dell’Anna, non bastano i 25 punti di Williams e i 15 punti di Forray: l’Aquila resta momentaneamente al terzo posto a quota 16 punti.

Venezia, secondo successo di fila: Trento battuta 94-81

La Reyer Venezia parte meglio dei padroni di casa nel “derby” del Nord-Est della Blm Group Arena, chiudendo il primo quarto in vantaggio 25-21 grazie ai punti di Echodas e Sanders (ex di giornata). Una gomitata fortuita al volto di Williams mette ko Watt per alcuni minuti. Nel secondo quarto più equilibrio in campo, con l’Aquila che recupera un punto di svantaggio grazie alle giocate di Williams e Forray e va al riposo lungo sotto di tre sul 44-41, con i 17enni Morina e Dell’Anna che esordiscono in LBA per sopperire alle assenze in rotazione di Reynolds, Saunders e Bradford bloccati dal Covid-19. Nel terzo periodo Bramos con sei punti di fila firma il +9 per Venezia sul 52-43, Williams con quattro punti di fila e Caroline rimettono in partita Trento che torna a -4: le due squadre si presentano agli ultimi 10′ con i veneti in vantaggio 66-62. Due triple di Vitali e Sanders in avvio riportano a +7 la Reyer, l’attacco di Molin non punge più e ancora Vitali da tre regala il +10 a De Raffaele. Bramos da tre chiude virtualmente la partita, con gli ultimi due minuti che vedono i veneti allungare ancora: finisce 94-81

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close