Veneto

27 decessi in 24 ore

Come ogni weekend, il virus continua a diffondersi nella nostra regione, ma con ritmi più blandi – nella registrazione dei dati, viene da pensare – rispetto agli altri giorni della settimana. L’esempio più lampante riguarda i decessi: 27 quelli contati ieri tra le sette province, che fanno salire il totale delle vittime a 3.695. Anche i nuovi contagi, seppur con cifre sempre preoccupanti, vedono un leggero arretramento rispetto ai numeri cui eravamo abituati. Ieri sono stati contati 2.559 nuovi casi, con il superamento degli 80 mila attualmente positivi.

I positivi

Precisamente, sono 80.296 i veneti tuttora positivi al Covid. Ben oltre la metà dei 144.717 che hanno contratto il virus dall’inizio della pandemia. Salgono anche i ricoveri in ospedale: 2.605 in area medica (+14) e 336 in terapia intensiva (+9). A questi si aggiungono i 326 ricoverati nelle strutture territoriali della provincia: non tanto gravi da necessitare la cura ospedaliera, ma neanche sufficientemente autonomi per tornare a casa.

Attenzione a Padova

Continua a preoccupare la situazione della provincia di Padova, che conta 15.585 persone ora positive; seguono il Veronese, con 15.476 casi; il Vicentino, con 14.525 casi; il Trevigiano, con 14.354 casi; il Veneziano, con 11.187 casi; il Bellunese, con 4.756; infine, il Rodigino, con 1.869 casi. Infine, supera quota 60 mila il totale dei negativizzati: sono 60.726 i veneti che, dopo avere contratto il Covid, hanno festeggiato il doppio tampone con esito negativo. Dato che si riferisce all’intero arco dei 9 mesi che hanno visto i nostri ospedali impegnati nella lotta contro il Covid.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close