Veneto

Agricoltura pordenonese senza pace, non solo la siccità colpisce le imprese agricole

Dopo la siccità anche Flavescenza dorata  non dà tregua ai già “perseguitati” agricoltori pordenonesi. Un’estate che sembra non finire dato che sono già in atto 118 perizie per Flavescenza dorata  che ha colpito i vigneti. In pratica finora Pordenone è la provincia più colpita in FVG. In merito il presidente di Agrifondo Veneto-FVG Valerio Nadal ha dichiarato: “I nostri tecnici stanno lavorando per capire l’entità dei danni. Come sempre in queste occasioni cercheremo di andare incontro alle richieste dei nostri imprenditori. Il nostro obiettivo è di tutelare il reddito dei nostri agricoltori”.

Il parere di Codato

Sulle cause dei danni è intervenuto anche il direttore dell’Agrifondo Veneto-FVG Filippo Codato: “LA Flavescenza dorata  è una delle fitopapie che ci sta preoccupando fortemente, una volta comparsi i sintomi, si possono risolvere solo con l’espiantazione della pianta”. Agrifondo Veneto-FVG è in attesa dei numeri relativi al danni provocati dagli animali selvatici che interessano soprattutto  i prodotti orticoli, i seminativi nella prima fase e la frutta, “visitate” da selvaggina, volatili selvatici e  ungulati. In merito il presidente dell’Agrifondo Veneto-FVG Valerio Nadal ha sottolineato:  “un’estate difficile, oltre alla siccità e alle fitopatie i nostri imprenditori devono far fronte anche ai problemi causati dagli animali selvatici”.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close