Veneto

Albarella, primavera a porte aperte

Una serie di eventi in Isola per festeggiare l’arrivo della bella stagione

Albarella. Dal 25 al 28 aprile primavera a porte aperte ad Albarella per 4 giorni dedicati alle attività all’aria aperta e al divertimento in famiglia. Tanti sport e corsi: stretching, yoga, golf, equitazione e tiro con l’arco. Obiettivo: far conoscere l’Isola privata al grande pubblico.

Albarella primavera porte aperte

L’Isola

Albarella rappresenta una realtà turistica davvero peculiare all’interno della provincia di Rovigo. Si tratta di una piccola isola di 5,28 km2 di superficie, compresa nel comune di Rosolina, formatasi dall’accumulo di detriti delle piene del Po. Si trova tra Porto Caleri e Porto Levante, immersa nelle valli da pesca del delta. È collegata alla terraferma da un ponte artificiale.

Tra gli anni Cinquanta e Sessanta comincia a prendere piede l’idea di valorizzare l’isola come meta di turismo di élite, e nel 1967 si presenta alla Camera di Commercio di Rovigo il «Progetto Albarella», per migliorare l’offerta turistica dell’isola. A partire dagli anni Ottanta aumenta in maniera esponenziale il numero di cantieri e investimenti.

La Pasqua nell’isola

E così, i giorni di festa appena trascorsi sono stati ulteriore occasione per far conoscere al grande pubblico l’offerta turistica dell’isola, che è privata e quindi normalmente interdetta all’accesso dei non proprietari e dei non autorizzati.

Ecco quindi che nel weekend di Pasqua sono stati davvero tanti i proprietari e i non proprietari che hanno deciso di trascorrere qualche giorno nell’Isola di Albarella. Aiutati tra l’altro, il Sabato Santo e la Domenica di Pasqua da due splendide giornate di sole, e accompagnati da qualche innocua nuvola a Pasquetta.

Varia l’offerta messa a disposizione dall’isola. Oltre al pranzo pasquale offerto dal Golf Hotel, lezioni di fitness all’Hotel Capo Nord e aperitivi al Chiringuito, il bar della spiaggia.

Dal 25 al 28 aprile

Gli eventi sono poi continuati nel weekend lungo iniziato con la giornata della Liberazione. I partecipanti hanno potuto sfidarsi a colpi di racchetta al Tennis Club, rilassarsi con le partite a Golf nel campo da 18 buche e passeggiare a cavallo grazie alle attività del centro ippico.

Per gli amanti del jogging e dell’esercizio fisico c’è stata anche la possibilità di esercitarsi lungo il percorso vita all’interno della pineta e lungo il sentiero che costeggia la spiaggia della costa est.

Sport e famiglie

Le iniziative sportive hanno aperto a tutti le porte dell’isola, che solitamente si spalancano solo ai proprietari. Venerdì 26 aprile protagonista è stato il Marines traning e il tour cicloturistico dell’isola. Sabato e domenica, invece, si sono svolti allenamenti e attività di fitness in spiaggia.

Inoltre, tanto spazio anche alle attività per le famiglie, con “Happy Family”, l’area tematica per bambini. Giorni all’insegna del divertimento e dello stare insieme con giochi, spettacoli, laboratori e tanta animazione.

L’accesso ai percorsi ludici è stato possibile grazie a dei voucher, acquistabili anche dai soggetti esterni (non proprietari e non soggiornanti nell’isola). Un modo per aprirsi al grande pubblico e farsi conoscere e trovare pronti in vista delle prenotazioni per la prossima estate.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close