Veneto

Auto sbanda e finisce contro un albero, morti 4 giovani

 Quattro giovani di età compresa tra i 18 e i 19 anni sono morti la scorsa notte a Godega Sant’Urbano (Treviso) in seguito alla fuoriuscita di strada dell’auto sulla quale viaggiavano. Dopo essere sbandata, la vettura è finita rovesciata contro un grosso albero, dentro un piccolo canale di scolo. I quattro ragazzi, che abitavano tutti in comuni del trevigiano, sarebbero deceduti all’istante.

La dinamica

L’incidente è avvenuto verso le 2.10 della scorsa notte. I quattro amici, a bordo di una Volkswagen ‘Polo’ stavano probabilmente rientrando a casa, dopo una serata in compagnia. La vettura è sbandata all’altezza di una curva a sinistra, è finita contro un platano e si è capovolta in un fossato. A dare l’allarme sono stati alcuni residenti, svegliati dal forte botto. Sul posto sono arrivati in breve i vigili del fuoco, la polstrada, e i medici del Suem, che hanno potuto solo constatare il decesso dei quattro giovani. Tre di loro avevano 18 anni, il quarto 19. 

Zaia

“Ci troviamo di fronte ad una tragedia immane. La notizia ci lascia tutti sgomenti e ci colpisce al cuore come comunità. In questo momento drammatico per quattro famiglie ci stringiamo a loro con tutto il cordoglio per un evento così doloroso che coinvolge quattro giovani di 18 e 19 anni”. Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dopo aver appreso del grave incidente stradale in cui la notte scorsa, a Godega di Sant’Urbano (Treviso), hanno perso la vita quattro ragazzi. “Esprimo tutta la mia vicinanza ai familiari di questi ragazzi, ai loro cari, agli amici e a tutti coloro che a questi giovani hanno voluto bene”, conclude Zaia.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close