Veneto

Casinò di Venezia, Gianluca Forcolin nuovo presidente

“So che sarà un incarico impegnativo, ma anche stimolante, perché il Casinò e la città di Venezia stanno affrontando, in questo momento, una lenta ma fondamentale ripresa, che può trovare anche attraverso questa Società, uno strumento di crescita e di promozione molto importante per tutti, dalla amministrazione comunale, alle attività economiche alle forze lavoro impiegate”.

Forcolin

Con queste parole Gianluca Forcolin, vicepresidente della Regione Veneto fino al 13 agosto del 2020, saluta con soddisfazione il ricevimento di copia del decreto con cui il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, lo nomina presidente della Casinò di Venezia Gioco Spa.

Chi è Forcolin

Forcolin, nato a San Donà di Piave il 28 agosto del 1968, ha svolto la sua carriera politica sempre nelle fila della Lega e succede all’uscente Maurizio Salvalaio, che ringrazia “per l’importante lavoro fino a oggi svolto e da cui eredito il testimone nella consapevolezza, e chi mi conosce lo sa, che non mi tiro mai indietro quando c’è da lavorare per il bene pubblico”.

La lettera

Nel ringraziare il sindaco Brugnaro e il vicesindaco Andrea Tomaello “a cui, in qualità di commissario della Lega, presenterò nelle prossime ore le dimissioni dal ruolo militante della Lega per senso di serietà verso un ruolo che va svolto con la massima attenzione e senso di dovere istituzionale”, Forcolin sottolinea come l’appartenza alla Lega gli abbia “dato molto in termini di opportunità sia in Parlamento che in Regione, senza dimenticare ciò che più amo, ossia la mia città di Musile”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close