Veneto

Fossò, cittadinanza onoraria a Cleto Sagripanti

Riconoscimenti a Guerrino Gastaldi e a giovani atleti

FOSSO’. Giovedì 25 ottobre 2018, durante il consiglio comunale, il sindaco Federica Boscaro ha conferito la cittadinanza onoraria all’imprenditore Cleto Sagripanti,  un encomio solenne all’imprenditore Guerrino Gastaldi e riconoscimenti per meriti sportivi ai giovanissimi atleti Lorenzo Borella e Giulia Maniero.

Cleto Sacripanti inizia la sua attività imprenditoriale nell’azienda calzaturiera di famiglia, la “Manas S.p.A.” di Montecosaro (MC). Ricopre importanti cariche ai vertici delle Associazioni imprenditoriali sia marchigiane che nazionali, si distingue per le sue iniziative per la difesa del Made in Italy, per la promozione del settore negli Usa e per l’impegno nella formazione. A dicembre 2008 è eletto Presidente della Piattaforma Europea per le nuove tecnologie “Footwear” e nel 2011 Presidente  di Assocalzaturifici Italiani. Nel 2013 fonda la società “Italian Holding Moda” con la quale, nel 2014, acquisisce l’azienda di Fossò che detiene il marchio “Kallistè”. Nel 2015 diviene Presidente della CEC, Confederazione dei Calzaturieri Europei.

Guerrino Gastaldi dal 1972 fonda e dirige, anche all’estero, numerose aziende nel settore elettromeccanico. Nel 1986 viene premiato dal Presidente del Consiglio Bettino Craxi con la Medaglia d’Oro Premio Esportazione per aver portato le esportazioni della “Osip”, in tre anni, da due a ventuno miliardi di lire. Dal 2012 al 2016 è Presidente di “Promex”, Società della CCIAA, Camera di commercio Artigianato ed Agricoltura di Padova, che promuove l’internazionalizzazione delle imprese padovane e anche venete.  È Consigliere della CCIA dal 2007 al 2013. Dal 2012 è Presidente della CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato di Padova che nella provincia conta 4.500 iscritti, 14 sedi e 160 collaboratori. Attualmente è Vicepresidente nazionale della CNA, Socio della “Osip S.r.l.” ed Amministratore Delegato della “Tecnoplastic S.r.l.”.

Giulia Maniero ha tredici anni ed è Campionessa Italiana di danza classica, nei Campionati Italiani a Rimini è stata premiata da Carla Fracci. Pratica danza classica da dieci anni con il gruppo “Padova Danze” ed ha già ottenuto numerosi premi. Ha già ballato in TV ed ha ricevuto proposte di contratto dal “Teatro Dell’Opera” di Roma e dal “Teatro Alla Scala” di Milano, contratti finora rifiutati per completare il ciclo di studi della scuola Media di Fossò, dove si distingue anche per l’ottimo profitto scolastico.

Lorenzo Borella ha undici anni ed è un giovanissimo atleta della scuola di ciclismo su strada “Leandro Faggin-Padovani”. A soli 9 anni ha conseguito il titolo di Campione Nazionale, per la sua categoria per la Federazione ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, nella gara di Duathlon Cross, che comprende parte della corsa in Mountain Bike e parte di corsa a piedi. Nell’ultimo anno ha partecipato ad undici gare regionali ed in tutte è salito sul podio, classificandosi quattro volte terzo, sei volte secondo ed una volta primo.

 “A nome di tutto il paese ringrazio gli imprenditori per l’alto valore del loro impegno nel campo lavorativo e nell’associazionismo imprenditoriale – commenta il sindaco Federica Boscaro – ringrazio i giovanissimi atleti per i risultati conseguiti, le società sportive che li accompagnano in questo percorso e le famiglie che li sostengono e li aiutano nella vita di tutti i giorni. È un onore per la comunità di Fossò annoverare fra suoi cittadini uomini e ragazzi che con il loro esempio e la loro passione ci fanno ben sperare in un futuro prospero e armonioso”

Sara Zanferrari

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close