Veneto

Dimore storiche: Pretto (Lega), ok a mio odg a dl Rilancio. Impegno governo per incentivi fiscali

Riceviamo e pubblichiamo. “Per le dimore storiche qualcosa si muove. Accolto il mio ordine del giorno al decreto Rilancio che impegna ora il governo a valutare incentivi fiscali per gli interventi di recupero, efficientamento energetico e adeguamento antisismico degli edifici di rilevanza storico-artistica di proprietà sia dei privati che dei comuni italiani. Soddisfazione, dunque, per questo primo segnale di attenzione ottenuto. Segnale che, a mio avviso, poteva e doveva essere già previsto a monte nel provvedimento stesso con una norma ad hoc in tema di tutela, valorizzazione e conservazione delle dimore storiche”.

Autentici patrimoni della nostra storia e della nostra cultura, ma anche volano per il settore turistico, per l’artigianato artistico e quindi per le economie dei territori. In ogni caso, attendiamo che il governo passi dalle parole ai fatti, estendendo anche a questi edifici misure fiscali come per esempio il cosiddetto superbonus del 110% previsto per altre categorie di immobili”.

Includere le dimore storiche nel novero dei benefici fiscali significa rispondere all’esigenza di recupero del patrimonio storico-artistico del Paese, specie in un momento di grande crisi economica come questo. Sia per i privati sia per gli enti comunali sarebbe un incentivo concreto ad intraprendere lavori di recupero e adeguamento antisismico di immobili che spesso rivestono un interesse storico-artistico per i cittadini ma che, a causa degli ingenti costi di manutenzione, sono a rischio di decadimento. Continuerò a vigilare affinché l’esecutivo mantenga la promessa”. 

Lo dichiara il deputato vicentino della Lega Erik Pretto, primo firmatario dell’odg approvato.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close