Veneto

Finti tamponi e vaccini, arrestato medico ‘no vax’ vicentino

Un medico vicentino, Giorgio Schiavo Sterzi, è stato posto agli arresti domiciliari dai carabinieri di Valdagno (Vicenza) con l’accusa di aver eseguito falsamente tamponi e vaccinazioni per far ottenere ai propri pazienti il Green pass. Le indagini sono state avviate a marzo, in seguito alla segnalazione della dirigenza dell’Ulss 8 Berica sull’anomalo incremento di assistiti seguiti da Schiavo Sterzi, passato nel giro di nemmeno un anno da 891 a 1.461 pazienti.

Le indagini

Quello che ha insospettito gli investigatori è che nelle liste del medico risultavano numerosi pazienti esentati dalla vaccinazione per diverse patologie. E’ emerso che il medico praticava la simulazione dell’esecuzione dei tamponi e anche delle vaccinazioni, con il rilascio successivo del Green pass. Negli ultimi mesi c’era stato anche un afflusso rilevante di richieste dei pazienti ai quali il medico eseguiva in molti casi l’inoculazione in misura minimale del vaccino, dopo l’indagine della Questura di Vicenza che aveva portato nei mesi scorsi all’arresto di altri due medici novax, che iniettavano finti vaccini con il rilascio del certificato verde. Con il medico vicentino sono state sottoposte ad indagini altre sette persone. 

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close