Veneto

Il virus non si ferma: 1.125 nuovi infetti e 2 vittime

Covid in Veneto, il bollettino di ieri sabato 13 novembre 2021. Continua a crescere la conta dei nuovi contagi da Coronavirus nella nostra regione.

Zaia

A riferirlo ieri mattina è lo stesso presidente Luca Zaia, a margine del meeting del Cuamm a Padova: nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.125 nuovi infetti e 360 ricoverati. «Siamo davanti a quella che potremmo già definire la pandemia dei non vaccinati, e purtroppo è così. Continuiamo a dire che l’80% dei ricoverati in terapia intensiva è non vaccinato, ricordo che rappresentano solo il 15% della popolazione, sono comunque dati importanti».

Contagi e vittime ieri

Con i 1.125 nuovi contagi nelle ultime 24 ore sale a 490.423 il numero dei positivi da inizio pandemia. Gli attualmente positivi sono 15.461. Due le vittime del Covid, sempre nelle 24 ore, la conta dei decessi sale a 11.872.

I contagi nelle province venete

Due le province dove il Coronavirus registra il maggior numero di contagi: Padova, con 287 casi, e Treviso con 216. A Vicenza Venezia 182 casi ciascuna, mentre a Verona ce ne sono stati 152. A Belluno 55 nuovi casi e 35 a Rovigo.

Ricoveri negli ospedali in Veneto

Cresce il numero degli attuali positivi, 15.461 (+589), e lievita anche quello dei malati ricoverati nei reparti ordinari, 299 (+14). Stabile invece il dato dei ricoveri, 60, nelle terapie intensive.

Vaccini

Cresce la copertura vaccinale per il Covid nelle fasce d’età dei più giovani. Secondo il report della Regione il 70% dei ragazzi tra i 12 e i 19 d’anni ha già ricevuto la prima inoculazione, mentre il 67,2% di questa stessa fascia di popolazione ha effettuato il richiamo. Ieri sono state somministrate 14.980 dosi, di cui 1.346 prime dosi, e 8.832 addizionali/booster. Le somministrazioni di queste ultime sono arrivate a quota 194.595

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close