Veneto

Jesolo: nuove piste ciclabili

Nuove piste ciclabili sul litorale, il sindaco di Jesolo prende in mano carta e penna e scrive alla cittadinanza. Una lettera aperta per spiegare il suo progetto.

Dopo l’annuncio ufficiale dei cinque nuovi percorsi ciclopedonali che saranno realizzati in città, illustrato in Consiglio comunale lo scorso 27 settembre, il sindaco Valerio Zoggia intende agire nella massima trasparenza.

“Nei giorni scorsi la nostra amministrazione ha presentato al Consiglio comunale l’ambizioso progetto dei cinque nuovi percorsi ciclopedonali che intendiamo realizzare nel corso della legislatura”, scrive rivolgendosi ai “cari cittadini”, “Si tratta di una promessa che avevamo fatto in campagna elettorale, non come semplice spot, ma come reale impegno a beneficio della nostra comunità e di tutta la città. Crediamo infatti fermamente nella necessità di dotare il nostro territorio di un sistema di percorsi ciclabili che consentano a tutti gli jesolani di spostarsi in sicurezza all’interno del territorio comunale, privilegiando un sistema di mobilità alternativo all’auto, più rispettoso dell’ambiente e salutare per chi ne usufruisce. Al tempo stesso, siamo convinti della necessità di investire in questa rete ciclabile che incentivi la pratica del turismo lento, del cicloturismo, sempre più diffuso in Europa e che negli ultimi anni sta abbracciando anche il nostro Paese. “Sono sempre di più i turisti che durante il loro soggiorno a Jesolo”, prosegue, “esprimono il desiderio di conoscerne il territorio ed esplorarne le potenzialità con la bicicletta.

Nell’ultimo anno, l’amministrazione si è impegnata a far sì che questi due obiettivi potessero concretizzarsi, con  l’individuazione dei percorsi da realizzare in base a criteri di priorità ed ora che sono stati messi sulla carta, sono identificabili e alcuni di loro, già in fase di progettazione. Ci siamo anche impegnati ad individuare le risorse finanziare con cui fare fronte alle spese per la loro realizzazione, in parte attraverso accantonamenti e poi sfruttando gli introiti dell’imposta di soggiorno, che ha tra le sue finalità, lo sviluppo dell’offerta turistica della nostra località”.

“Da oggi e per i prossimi anni l’obiettivo”, conclude Zoggia, “è quello di avviare e, se possibile nel rispetto dei tempi tecnici necessari, giungere entro la scadenza del mandato che ci è stato affidato dagli elettori, alla realizzazione di questi percorsi. Siamo fermamente convinti della bontà di questa iniziativa che desideriamo condividere con voi, cari jesolani, che siete, assieme ai nostri tanti ospiti, i destinatari e beneficiari di questo grande progetto, perché possiate sentirlo vostro e condividerne con noi l’importanza. Jesolo è una città che non si ferma mai, che investe nel suo territorio, nei suoi cittadini e nel futuro. Con questa iniziativa la nostra città può fare un grande balzo in avanti, nella qualità dell’offerta turistica e dei servizi al cittadino.  Facciamo questo salto insieme, pedalata dopo pedalata”. Investimenti per milioni di euro destinati a rivoluzionare la mobilità e fornire la città di un’attrattiva in più che in Europa è molto considerata dai turisti nella scelta di una località turistica.

Giovanni Cagnassi

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close