Veneto

La Lega si scaglia contro i nuovi lavori di Mirano

Nei giorni scorsi abbiamo appreso da alcuni cittadini che l’amministrazione comunale di Mirano ha convenuto di prevedere dei nuovi lavori in via Dante Nord. Dopo i lavori di rifacimento marciapiedi e pista ciclabile, dopo l’inusuale Ztl serale, ora la giunta Pavanello sembra voler eliminare tutti i parcheggi attualmente presenti nel lato destro del senso di marcia per riservarli ad una nuova pista ciclabile che si aggiungerebbe a quella già prevista nel lato sinistro.
La proposta è già stata portata in conferenza dei servizi sottolineando che dall’analisi delle argomentazioni esposte e dagli accertamenti effettuati, il rappresentante politico ha convenuto di prevedere la realizzazione della pista ciclabile richiesta in accordo con un nuovo assetto della viabilità, in fase di studio, della strada interessata e del quartiere coinvolto.
Ci sembra che questa Via sia il simbolo dell’amministrazione Pavanello & Co., poca progettualità e tante cose fatte a caso. Gli unici risultati ottenuti sono solo quelli di creare grande confusione in tutto il quartiere coinvolto e aumentare il traffico nelle vie limitrofe. Cosa dovrebbero dire quelli di via Dante sud e le altre vie vicine o di altri quartieri?!
Esistono, come sempre cittadini di serie A e serie B! Pavanello e Salviato dovrebbero preoccuparsi di gestire il traffico in maniera organica, prestando attenzione a tutto il territorio comunale, frazioni comprese, anche attraverso il Pum e il Pus.
Amministrano da più di 6 anni e per i problemi di traffico non è mai stato fatto niente; via Dante rappresenta il fallimento di questa giunta e presto sarà la causa della caduta del centrosinistra dal Comune.
N.S.
Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close