Veneto

L’Istituto Botticelli vola a Londra 

L’Istituto Botticelli, con sedi a Mestre e Conegliano, è un’eccellenza veneta nella formazione per estetiste e acconciatori dal 2002. Accreditato dalla Regione Veneto dal 2005, è noto per l’alto livello dei corsi professionali nel settore beauty e volerà a Londra dal 16 al 20 febbraio per il progetto “Hair dressing London experience”. È il primo istituto a recarsi con la I° e la II° classe del corso per acconciatori nella città considerata il top del settore. È proprio Londra la capitale mondiale nella quale sono nate – e nascono – alcune delle tendenze fashion e beauty più interessanti.

Le visite a Londra

Molti i nomi famosi a livello internazionale che ospiteranno gli allievi come quello dell’Accademia di Vidal Sassoon, l’uomo che ha cambiato il mondo con un paio di forbici negli anni ‘70. Proprio in occasione della visita alcuni degli studenti saranno modelli per un taglio personalizzato da parte dei tutor inglesi. Poi “The Hair for Men Academy”, leader e vincitore del premio per migliore accademia di formazione dell’acconciatura maschile 2016 in Gran Bretagna.

Il top dell’esperienza sarà la visita all’Accademia Delamar che, dal 1986, è considerata la migliore per make-up artist e hair stylist che si dedicano al mondo del cinema, teatro e sfilate di moda. Stimolante anche il confronto tra stile Inglese e italiano quando i ragazzi si confronteranno con i loro omologhi alla London Hair and Beauty. Per chiudere, visiteranno il London Bleach Salon, un salone “Urban Street”, dove giovani talenti hanno creato una linea di prodotti decoloranti e schiarenti rigorosamente vegani.

 

 

Perché l’Istituto Botticelli è volato a Londra?

L’idea è nata dalla professoressa Antonella Marcon, docente hair stylist e consulente di immagine, su approvazione della fondatrice dell’Istituto Botticelli Lisetta Teza. La docente, che vola a Londra almeno due volte l’anno per aggiornarsi sulle tendenze autunno/inverno e primavera/estate, afferma «Ho proposto all’Istituto Botticelli di organizzare un’esperienza professionale in Inghilterra e l’Istituto ha accettato subito con entusiasmo». Accompagnerà gli allievi anche la professoressa Alessandra Raineri docente di psicologia, comunicazione e inglese. Pronta la risposta da parte della fondatrice. «Abbiamo subito detto di sì e avviato i contatti, perché sarà un’esperienza unica che può sicuramente fare la differenza nel mondo del lavoro; tanto che pensiamo già di ripeterla il prossimo anno».

Andrea Castello

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close