Veneto

Mardimago, pioggia e strade allagate

La rabbia dei residenti: «Un lago di melma, situazione insostenibile. Servono interventi immediati»

Mardimago (Rovigo). Continuano le difficoltà per gli abitanti della località di Mardimago a Rovigo. Vi avevamo già raccontato dei problemi di viabilità che vivono i residenti a causa del passaggio dei camion lungo la pericolosa via Calatafimi. Ma ora, con le piogge incessanti delle ultime settimane,  per i cittadini c’è un nuovo problema. A Mardimago, pioggia e strade allagate.

Mardimago pioggia strade allagate

La denuncia

A Mardimago, con la pioggia, in un attimo tutte le strade si allagano. La pioggia degli ultimi giorni ha creato un vero e proprio lago in via Volturno e via Dei Mille, proprio a ridosso della fermata dell’autobus. Con un disagio enorme per gli abitanti della frazione, adulti e bambini, costretti ad indossare pesantistivaloni di gomma per attendere l’autobus e raggiungere le abitazioni.

«Le strade di Mardimago hanno bisogno di manutenzione», denuncia Giuliano Bernardinello, portavoce del Comitato “Vivi Mardimago“. «Ormai da 15 anni chiediamo la sistemazione di via Volturno, senza alcun risultato».

Mardimago pioggia strade allagate

Il traffico e la fermata dell’autobus

La strada è in condizioni davvero pessime. Una striscia d’asfalto costellata di buche e dai margini usurati e sconnessi. «Basta una pioggia per renderla del tutto impraticabile», continua Bernardinello.

«Ormai la situazione si è trasformata in un calvario per le 50 famiglie che vi richiedono. Abbiamo più volte chiesto al Comune di sistemare almeno la fermata dell’autobus. Da quando è stata spostata, l’area circostante diventa un vero e proprio lago», spiega il portavoce. «I bambini devono aspettare l’autobus con i piedi immersi nell’acqua e sono costretti ad indossare dei pesanti stivaloni di gomma. Una situazione vergognosa».

Mardimago pioggia strade allagate

Il traffico in via Dei Mille

Ma i problemi per i cittadini di Mardimago non si limitano alla strada allagata e al passaggio dei camion, che ha portato di recente anche ad una speciale ordinanza comunale. Un altro problema che il Comitato vuole segnalare è quello delle auto, che sfrecciano ad alta velocità proprio nel core dell’abitato del paese. «Di recente – denuncia Bernardinallo – i tecnici del Comune hanno eseguito un sopralluogo, concludendo che via Dei Mille non è poi tanto pericolosa».

Ma Bernardinello continua. «Vorrei ricordare che stiamo parlando di una strada dove transitano circa 10mila veicoli al giorno, proprio in mezzo alle case. Prima delle Feste di Natale, una bambina che attraversava la strada sulle strisce pedonali stava per essere investita assieme alla mamma. Tutti gli incidenti accaduti lungo la via costituiscono un campanello d’allarme».

La politica

Anche la politica si rende conto della pericolosa situazione che vivono gli abitanti di Mardimago.

«L’altro giorno, come sempre quando piove, via Volturno si è allagata diventando un vero e proprio fiume». La segnalazione è di Andrea Verde, candidato con la lista Obiettivo Rovigo a sostengo di Monica Gambardella. «Chiedo che gli uffici comunali intervengano per risolvere velocemente questa situazione insostenibile. Mardimago è una frazione molto importante per Rovigo e deve essere valorizzata».

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close