Veneto

Medici e infermieri No vax, la Regione Veneto: li sospenderemo

Sanitari No vax, la Regione Veneto torna a mettere in rampa di lancio le sospensioni. Dopo il “congelamento” delle procedure già avviate nei confronti di medici e altri sanitari che hanno rifiutato la vaccinazione anti Covid annunciato la scorsa settimana dal presidente Luca Zaia.

La precisazione della Lanzarin

A valle del confronto in commissione sanità nazionale l’assessore regionale Manuela Lanzarin annuncia: “La Regione applicherà la legge, anche se prevedo dei problemi”.

I numeri

Si tratta, complessivamente, di 18.766 operatori sanitari, 4.088 dei quali legati all’Usl 6 Euganea di Padova. Nel dettaglio i medici sono 2.574, gli infermieri 4.480, gli operatori socio-sanitari 540. E ancora 891 farmacisti, 328 veterinari, 289 ostetriche.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close