Veneto

Neonato alla nascita negativo contagiato dalla madre: è grave

Un bambino è nato ma versa in gravi condizioni per Covid. E’ ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Padova. E’ un neonato contagiato dalla madre, non vaccinata e positiva al Covid fino a poco dopo il parto. Il bimbo, in realtà, non presentava il virus alla nascita, il tampone aveva dato esito negativo. Così era stato possibile autorizzare le dimissioni, per far rientrare mamma e figlio a casa. Dopo qualche giorno, però, allattato dalla donna, il bimbo ha iniziato a manifestare i sintomi del contagio. La donna si è ripresentata in ospedale il 9 settembre, e la diagnosi non ha lasciato dubbi: il neonato aveva contratto il virus Sars-Cov2, molto probabilmente, con il contatto continuo.

Il commento di Zaia

L’allattamento, su indicazione dei medici, non risulta invece essere un comportamento vietato per le neo mamme. Il piccolo è in condizioni molto serie, nella terapia intensiva della pediatria di Padova. I sanitari non possono sbilanciarsi sul decorso, e dall’ospedale non filtrano altre informazioni. A rendere nota la vicenda è stato, durante la consueta conferenza stampa sui dati Covid, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. “Inizialmente l’indicazione alle gestanti – ha ricordato Zaia – era quella di attendere prima di fare la vaccinazione. Purtroppo, dopo, si è visto che parecchie gestanti hanno avuto qualche guaio. Adesso i medici stanno spingendo per la vaccinazione anche delle donne in gravidanza”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close