Veneto

Nuove ciclabili a Santa Maria di Sala

Ciclabili, previsti nuovi cantieri a Santa Maria di Sala.

La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per alcuni interventi che andranno a migliorare la viabilità

 In primis verrà potenziata la rete di ciclabili che serve il territorio, soprattutto lungo la Noalese, strada purtroppo nota per i numerosi incidenti anche gravi avvenuti negli anni. Altri interventi riguarderanno la sistemazione di marciapiedi che verranno resi più accessibili anche per i soggetti con difficoltà motorie.

Sono 6, in totale, gli interventi previsti, per un costo complessivo che si aggira sui 290 mila euro.

Gli interventi: priorità alle ciclabili

Il 1° intervento prevede il prolungamento della pista ciclabile che collega via Luxore con il centro di Santa Maria di Sala.  Verrà allungata la ciclabile che arriverà fino a viale Ferraris, andando così a creare un itinerario ciclabile che permetterà di percorrere in sicurezza parte della Noalese.

Il 2° intervento riguarda la realizzazione di pista ciclabile sul lato sinistro di via Roma, a ridosso del marciapiede. Lavoro che renderà necessaria la modifica della viabilità di via Roma che diventerà a senso unico in direzione Nord.

Il 3° intervento prevede la costruzione di percorso pedonale, e la sistemazione di alcuni marciapiedi esistenti,  lungo via Cavin di Sala, lato Nord e lato Est di via Monte Nero vicino al complesso residenziale-commerciale ‘al Cavin’

Il  4° intervento progetta  la definizione di nuovo parcheggio ed area di carico e scarico nel lato Nord Cavin di Sala e la  ridefinizione del parcheggio interno esistente con nuovo accesso da via Cavin di Sala.

Il 5° intervento riguarda la  definizione di un nuovo percorso pedonale antistante il Municipio sul lato Sud, tra via Monte Santo e via Monte Nero per consentire un facile accesso al Municipio anche a persone con difficoltà motorie.

Il 6° intervento riguarda l’installazione della cartellonistica necessaria per le opere sopra citate.

Matteo Riberto

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close