Padovano

A Selvazzano Dentro vince Enoch

il partito di Enoch Soranzo si riconferma a Selvazzano con la lista “Selvazzano viva” con la candidata sindaco Giovanna Rossi con 4.585 voti .

La comunità  non ha voluto lasciare la strada vecchia per una nuova, dando la possibilità a Soranzo di continuare l’azione amministrativa degli ultimi anni.

La vittoria di Rossi e Enoch

Una vittoria che riconosce il buon lavoro della giunta nei due mandati precedenti e riconferma la fiducia al partito per il proseguimento dei lavori.

Giovanna Rossi

Il motto della nuova candidata sindaco Giovanna Rossi è “continuità” appunto la continuità di concretizzare i progetti più importanti della cittadina di Selvazzano come la gestione delle piscine comunali, costruire un nuovo teatro, erigere la nuova cittadella del rugby, ampliare le scuole…

Altro progetto importantissimo per il nuovo sindaco sarà quello di trasformare Villa Cesarotti, il bellissimo edificio del diciassettesimo secolo dell’abate Melchiorre Cesarotti di Padova, in un museo.

Enoch Soranzo

Il sindaco uscente Enoch Soranzo si dimostra contento per la vittoria e per il fatto che i selvazzanesi abbiano apprezzato il lavoro svolto dall’amministrazione…

La dichiarazione di Enoch

«Con i componenti il direttivo abbiamo analizzato l’attività amministrativa svolta negli ultimi 5 anni e siamo arrivati alla conclusione che quasi tutto il programma elettorale è stato onorato», ha afferma Soranzo. «Abbiamo completato i lavori di asfaltatura e messa in sicurezza dei marciapiedi del territorio comunale. In virtù di questo e del forte consenso ottenuto 5 anni fa, che credo sia aumentato durante il mandato, come “Selvazzano Viva” abbiamo sentito il dovere e la responsabilità di esprimere il prossimo candidato sindaco. Con la nostra vittoria il direttivo ha garantito la continuità all’azione amministrativa e utile la mia presenza alla guida della lista». 

La dimostrazione

I cardini del lavoro di Soranzo sono stati lavoro duro e contatto con l’intera cittadina di Selvazzano per capirne i problemi, e siamo sicuri che saranno gli stessi con i quali Giovanna Rossi procederà nella continuità dei lavori…

Che dire un grosso in bocca al lupo a Giovanna Rossi e buon lavoro…

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close