Padovano

Sapori a Padova: un successo!

Dall’8 al 12 maggio si è svolto il primo festival dei sapori nel centro di Padova e noi non potevamo perdercelo per nulla al mondo.

Per cinque giorni, i luoghi più significativi della città, come Piazza delle Erbe e Piazza della frutta sono stati protagonisti di conferenze tenute dai più grandi esponenti della cucina italiana e internazionale, degustazioni, show cooking, dibattiti e mercati. All’interno della cornice storica dei palazzi più belli di Padova come Palazzo della Ragione, Palazzo Moroni…, siamo venuti a contatto con l’eccellenza e la straordinarietà del nostro patrimonio culinario italiano.

CONFERENZA “I TESORI DELLA TERRA”

Venerdì 10 maggio all’interno del Palazzo della Ragione abbiamo assistito alla conferenza tenuta da Matteo BartoliniANABIO Associazione Nazionale Agrioltura Biologica – CIA Agricoltori Italiani Simone SalviniChef di alta cucina vegetale e testimonial televisivo Daniele Piccinin – Azienda biologica – biodistretto Venezia centro-orientale Franco ZanovelloAzienda biologica – biodistretto Colli Euganei.

Un viaggio culinario che parte dalla produzione agricola fino all’utilizzo dei prodotti nelle ricette più raffinate, scoprendo l’importanza delle nuove frontiere di un’alimentazione sostenibile. Il cuoco oramai non deve pensare soltanto a creare un piatto buono e scenografico, ma deve anche imparare il rispetto della terra e del prodotto. Noi tutti dobbiamo cominciare a capire l’importanza delle nostre abitudini alimentari e di cambiarle lì dove fosse necessario, per avere più cura di noi stessi e del nostro territorio.

DEGUSTAZIONE DI SAPORI A PADOVA E DJ SET

Sabato pomeriggio nella Loggia del Palazzo della Ragione abbiamo avuto modo di degustare la migliore produzione enologica della zona vulcanica dei Colli Euganei. Tra vini fermi e frizzantini ci siamo goduti il magnifico panorama della piazza e assistito al dj set di musica soul e funky rigorosamente in vinile.

ANTONINO E I SUOI SAPORI

Domenica abbiamo terminato il nostro salone dei sapori con Antonino Cannavacciuolo. Lo Chef stellato e pluripremiato, giudice televisivo di Masterchef. All’interno della grande sala del Palazzo della ragione lo chef si è raccontato in un’intervista. Burbero all’apparenza ma dal cuore d’oro Antonino ci ha raccontato che dietro alle sue due stelle Michelin, tre forchette Guida Gambero Rosso e tre cappelli Guida Espresso c’è il sacrifico e il duro lavoro di un cuoco…

Nonostante il freddo è il brutto tempo il salone è stato un successone con le 5000 presenze solo la domenica da aggiungere alle 15.000 degli altri giorni. Un evento straordinario che ci ha stupito ed emozionato e che speriamo ritorni presto…


Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close