Veneto

Paga 2500 euro per avere un aiutino all’esame di guida, ma viene sorpreso

È andato a fare l’esame della patente con il cellulare per riprendere la scheda e inviarla a un amico che dall’esterno forniva le risposte.

Scoperto

Il candidato è stato sorpreso dall’ispettore della Motorizzazione di Verona e ha ammesso di aver pagato 2.500 euro per l’aiuto a superare l’esame. Le indagini da parte della polizia locale per rintracciare l’organizzatore della truffa sono in corso.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close