Veneto

Riviera del Brenta 2019: il turismo cambia strada?

Lo strumento “politico” è stato messo a punto poco più di un anno fa. La Regione del Veneto, ad aprile 2017,

ha infatti deliberato il riconoscimento della O.G.D. (Organizzazione di Gestione della Destinazione) denominata ”Riviera del Brenta e Terra dei Tiepolo”. Il nuovo organismo viene costituito con il compito di coordinare la gestione e la realizzazione unitaria delle attività di informazione, promozione e commercializzazione dell’offerta turistica del territorio.

A ottobre 2017, la neonata struttura di indirizzo strategico ha presentato un dettagliato ed ambizioso DMP (Destination Management Plan) che traccia i percorsi di sviluppo ed indica gli obiettivi di crescita per il prossimo futuro. Tra quelli primari c’è il potenziamento dell’identità di area, per rendere la Riviera del Brenta e la Terra dei Tiepolo sempre più attrattive e quindi sempre più capaci di intercettare le “nuove domande turistiche”, migliorando la visibilità del territorio con gli strumenti della comunicazione digitale e quindi promuovendolo in maniera più efficace ai turisti cosiddetti di nicchia, alla ricerca di esperienze di viaggio più complete e coinvolgenti.

In questo modo sarà anche possibile alimentare i flussi turistici di bassa stagione, considerando che la ricchezza del patrimonio storico, architettonico e paesaggistico unito alla straordinaria offerta enogastronomica del territorio è in grado di sviluppare tutta la sua forza di attrazione da gennaio a dicembre, senza soluzione di continuità. Sulla carta ci sono quindi tutte le premesse perché gli “attori” (soggetti pubblici e privati) coinvolti nel progetto di valorizzazione, possano mettere in rete le migliori energie e risorse per raggiungere il traguardo comune. Ricordando ad ognuno di tenere bene a mente il valore della bellezza: che non si esprime solo con la tutela delle opere naturali ed artistiche che attraggono i visitatori e rendono memorabile il loro soggiorno, ma che vuol dire anche cura e attenzione nella manutenzione delle aree verdi, pulizia e ordine nell’arredo urbano, offerta di servizi moderni ed efficienti, aree camper ben attrezzate, attenzione costante alla qualità dell’aria e dell’ambiente per una migliore qualità della vita e della…segnaletica turistica.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close