Veneto

Si accende con il tricolore la scritta Jesolo

benvenuto agli ospiti e location per "selfie"

Il verde, il bianco e il rosso. E’ stata accesa con le luci del tricolore, la grande scritta “Jesolo”, installata nei giorni scorsi in piazza Drago a due passi dalle due torri che contraddistinguono lo “skyline” della città e, da oggi, messaggio di benvenuto per i milioni di turisti che ogni anno soggiornano nella città di mare ed elemento di richiamo per i “selfie”.

A “premere” simbolicamente il pulsante di accensione, il sindaco della città, Valerio Zoggia, affiancato da Miss Veneto 2018, Diletta Sperotto, che hanno così illuminato le sei lettere che compongono il nome della località. Poi la grande foto di gruppo con le centinaia di persone radunatesi in piazza per l’occasione.

 

 

“La grande scritta “Jesolo” è stata fortemente voluta dalla nostra amministrazione – spiega il sindaco Zoggia – prendendo spunto da quanto fatto in altre importanti città e capitali mondiali, come Toronto, dove questi elementi sono diventati in breve tempo parte del tessuto urbano e meta di tanti visitatori e curiosi pronti a scattarsi selfie. La nostra è ormai una realtà internazionale e la creazione di questo nuovo contenuto, contribuirà a promuovere l’immagine della città, perché saranno i visitatori stessi a farlo, con le loro fotografie condivise sui social”.

Importanti anche le dimensioni e le caratteristiche dell’insegna in “3D” che misura quasi 14 metri di larghezza e 3 circa di altezza ed è dotata di un sistema di illuminazione a Led RGB, indipendente per ciascuna lettera e capace di produrre milioni di tonalità di colori. La stessa scritta riporta poi il carattere tipografico scelto dall’amministrazione già da qualche anno per il nuovo logo della città, in sintonia quindi con l’obiettivo di avere un “marchio” identificativo per la promozione dell’immagine della località.

“Si tratta di una grande opportunità per dare ancora maggiore rilievo alla nostra Jesolo – aggiunge l’assessore al Turismo, Flavia Pastò – con una proposta che ha anche una potenzialità nell’era dei “social network” a conferma della capacità della città di essere sempre al passo con i tempi. Il periodo delle festività natalizie diventerà un primo banco di prova per questa sperimentazione, con la scritta che potrà essere collocata anche in un altro punto di piazza Drago, scelta come punto di partenza perché baricentro del litorale jesolano e addirittura, perché no, renderla itinerante su tutto il territorio cittadino, piazza per piazza. Tutte possibilità che vaglieremo in base anche alla risposta e al gradimento dei nostri ospiti”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close