Veneto

Spaccio del Contadino di Dolo: “un punto di riferimento nel territorio”

Sabato 6 aprile è stato inaugurato lo Spaccio del Contadino di Dolo, completamente rinnovato.

La storia

Aperto per la prima volta nel 1999, a vent’anni di distanza lo Spaccio si è rinnovato. Si trova all’interno della Cantina Sociale di Dolo ed è nato dall’unione di importanti produttori del Veneto. Condividono una stessa filosofia di qualità del prodotto, di organizzazione moderna ed efficiente e di rapporto diretto con i consumatori. Presenti il presidente della Cantina, Stefano Baldan, il presidente del consorzio, Pier Antonio Angeli e per la sezione carni Luca Bareato e Maria Pia Tonello.

L’intento

«L’intento con il quale era nato – spiega il direttore della Cantina Sociale di Dolo, Pierantonio Angeli – era di mettere insieme aziende diverse, operanti nel mondo della produzione agricola, per offrire ai consumatori una alternativa di tipicità».

Negli anni infatti è aumentata la consapevolezza dei clienti, alla ricerca di prodotti di qualità.

Le dichiarazioni

«Possiamo considerare raggiunto l’obiettivo», conferma Angeli. «L’aggregazione di imprese ha consentito di mantenere nel territorio un punto di riferimento per i soci e i clienti, e affermare che la tutela e la valorizzazione delle produzioni si coniuga con quella del territorio. Per i consumatori, il risultato è triplice. Prodotti di qualità, salvaguardia di un paesaggio rurale, convenienza economica».

Nello Spaccio del Contadino di Dolo (che da poco ha una sede gemella a Sandono di Massanzago) si trovano i prodotti lattiero-caseari della storica Cooperativa Lattebusche. Latte e latticini, formaggi freschi, formaggi semistagionati, formaggi stagionati e gelati sono tutti prodotti in Veneto. Per quanto riguarda la carne, si trovano i prodotti che provengono da piccoli allevamenti locali a marchio Bareato Carni. Dal 1940 ha saputo conquistare tantissimi clienti grazie alla freschezza e all’eccellenza della loro produzione. Infine i vini. Sia sfusi che imbottigliati di propria produzione e, per gli appassionati più curiosi, è disponibile un’enoteca con una ricca selezione di vini di tutte le regioni.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close