Veneto

Storie di cibo e successo per aprire i giovani a nuove opportunità

A Verona nascono nuove opportunità per i giovani

Oltre ai giovani che studiano e lavorano, ahimè ci sono anche quelli che ancora non fanno né l’uno né l’altro, temporaneamente fermi, per così dire, alla linea di partenza. A volte è il disorientamento a bloccarli dall’agire, altre volte può essere la paura di fallire. Comunque sia…OH! Bisogna muoversi. Ed è proprio quest’esclamazione ad aprire il titolo dell’evento “OH! Storie di cibo e successo”, quasi a voler dare uno scossone positivo a tutti quei giovani che hanno dubbi ed incertezze sul proprio futuro professionale, non hanno ancora compiuto delle scelte e magari nutrono un certo interesse per il mondo della ristorazione o, più in generale, del food.

Gli esempi

A portare ai ragazzi due esempi concreti di felici percorsi lavorativi, le storie di due noti personaggi che ce l’hanno fatta credendo in sé stessi e in quello che facevano.

Uno è Simone Scipioni, 7° vincitore nientemeno che di Master Chef Italia: oltre a raccontare la propria velocissima escalation professionale, darà prova in diretta del suo talento e delle competenze maturate con uno showcooking live. Un’esperienza di sicuro impatto sui giovani, che potranno così assistere alla dimostrazione concreta di un mestiere dai tanti, ma non impossibili, segreti.

L’altro ospite sarà Giacomo “Jack” Ballarini, un volto noto soprattutto a Verona per aver co-fondato, dopo il salto di carriera da fotografo videomaker a manager di ristorante, l’hamburgeria di qualità – e tutta scaligera – “Buns”, e autore del libro “Il burger perfetto”.

Si auspica che la partecipazione di entrambi possa essere da sprone per il giovane pubblico, per stimolare la fiducia nelle personali possibilità di realizzazione professionali nel food ma non solo.

L’evento

L’evento, ad ingresso libero e gratuito, si terrà il 26 gennaio 2019 alle 14:45 in via Lungadige Galtarossa n. 21 presso la sede di “311 Verona”, il learning accelerator co-organizzatore dell’evento di cui la cooperativa sociale “I piosi”, attiva nel campo socio-assistenziale e dell’inserimento lavorativo, è principale promotore.

“OH! Storie di cibo e di successo”, oltre a voler dare largo spazio agli interrogativi dei giovani sul mondo del lavoro in un dialogo diretto con due interlocutori d’eccezione, è anche l’evento-lancio di una grossa opportunità di formazione (e lavoro) rivolta ai giovani: Opportunity Hub.

L’iniziativa, in partenza a marzo, permetterà infatti a 12 ragazzi/e tra i 18 e i 29 anni di frequentare gratuitamente un corso di formazione di 3 settimane in ambito food, dando poi la possibilità ai più meritevoli di accedere ad uno stage aziendale retribuito (di € 500 al mese) della durata di 3 mesi.

Si tratta di un progetto finanziato da Cariverona e curato, per la parte formativa, da Penta Formazione di Sommacampagna (Verona).

 

Silvia Gambato 

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close