Veneto

Taglio fondi sanità regionale e Lorenzoni

“Il sottoscritto, in qualità di candidato alla presidenza della Regione del Veneto, mai darà il via al taglio fondi alla sanità che già Zaia ha ridotto – dichiara Enrico Cappelletti – a favore di quella privata. Eppure Lorenzoni dichiara di volere ridurre i fondi alla sanità veneta, circa 90 milioni annui, per acquistare nuovi autobus in Padova”.

Taglio e sanità

“Premesso che la sanità deve essere un tema sul quale non si diminuiscono fondi ma si devono aumentare, con quale diritto Lorenzoni – prosegue Cappelletti, candidato Governatore del Veneto – vuol privare i veneti di 90 milioni a discapito della cura sanitaria e per il solo beneficio della città in cui vive? Potrebbe abbandonare l’idea di un tram obsoleto mono rotaia dal costo di circa 100 milioni di euro per utilizzare quei fondi o altri fondi – aggiunge Cappelletti – per un completo rinnovamento dei mezzi pubblici puntando a filobus elettrici dal costo di acquisto e gestione nettamente inferiore e per nulla invasivi ambientalmente”.

Il Covid

“Dobbiamo ancora superare l’emergenza sanitaria da Covid-19, che – conclude Enrico Cappelletti – deve responsabilizzarci ancor più, e qualcuno vorrebbe farlo per acquistare bus?”

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close