Veneto

Trabucco si candida

Abbiamo intervistato il Prof. Trabucco, tra i massimi esperti di diritto in Italia e all’estero. Il professor Trabucco è nato a Venezia-Mestre il 7 settembre 1979 ed è attualmente residente nel Comune di Borgo Valbelluna in Provincia di Belluno. Proprio a Belluno si candida nella lista civica “Noi con Oscar” a sostegno del candidato sindaco Oscar De Pellegrin. Ecco in esclusiva per www.ilsestantenews.it la nostra intervista.

L’intervista

Perché si è candidato con “Noi con Oscar”?

“Mi è stato chiesto di candidarmi nella lista civica “Noi con Oscar” a sostegno del candidato sindaco Oscar De Pellegrin per mettere a disposizione della comunità le mie competenze giuridiche. Oscar è persona seria, equilibrata, preparata e può rappresentare una forte discontinuità rispetto all’inerzia di dieci anni di amministrazione Massaro”

Qual è la cosa più interessante del vostro programma?

“Molti gli aspetti: dalla valorizzazione/istituzionalizzazione delle frazioni (ad oggi non inserite nello Statuto comunale) all’avvio di percorsi universitari tramite partnership pubblico/privato, dall’attenzione alla cultura tramite l’organizzazione di festival culturali all’adozione di un Piano degli interventi funzionale a cogliere l’interesse generale”

Come fare per convincere le persone a venire a votare?

“Dimostrando serietà, coerenza e proposte concrete. Con l’avv. Luca Dalle Mule, ad esempio, ho predisposto una prima bozza di deliberazione volta ad articolare il territorio comunale in Frazioni e Quartieri con organismi titolari di funzioni consultive. Un modo reale per tradurre il principio di sussidiarietà verticale”

Di cosa ha bisogno realmente Belluno?

“Belluno è il Comune capoluogo di Provincia che, da dieci anni, ha visto una politica locale poco propositiva, volta principalmente a mantenere lo status quo. Costruito il nuovo Museo a Palazzo Fulcis, non ha reso come avrebbe dovuto vista la mancanza di una strategia culturale di lungo respiro. C’è bisogno di competenza, serietà e non di improvvisazioni e slogan”.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close