Trevigiano

Amministrative a Villorba, Barbisan: «Ha vinto l’astensionismo»

Silvia Barbisan, candidata sindaco per la lista civica Villorba in azione, commenta così il risultato elettorale che l’ha vista superare la soglia di sbarramento, senza tuttavia conquistare l’agognato seggio nel Consiglio Comunale: «C’è amarezza. Non tanto per il risultato di Villorba in azione, per il quale c’è sicuramente rammarico visto che ci siamo fermati a una manciata di voti dall’obiettivo, ma per il gravissimo dato sull’affluenza alle urne nel nostro Comune».

L’astensionismo

«Ha votato meno di un villorbese su due. Il primo partito a Villorba è quello degli astensionisti. La competizione elettorale è stata animata, ma evidentemente non ha coinvolto i cittadini. Nessuna delle forze politiche in campo è stata capace di ricucire lo strappo tra società e istituzioni, che con l’isolamento del lockdown si è probabilmente aggravato. Faccio in ogni caso i complimenti e mando un sincero in bocca al lupo al neo-sindaco eletto Francesco Soligo» continua la candidata sindaco.

Barbisan promette impegno

«L’esperienza di Villorba in azione, invece, è appena iniziata e c’è ancora molto da lavorare: restiamo convinti che il civismo pragmatico sia l’unica alternativa seria e qualificata a un sistema politico inadeguato, che da almeno 10 anni in Italia non è capace di offrire una proposta di governo organica. Il nostro obiettivo per il prossimo quinquennio sarà quello di far entrare i villorbesi nella vita amministrativa, aiutandoli ad orientarla, determinarla, a riprendere in mano il proprio territorio. Grazie intanto a chi è stato al nostro fianco, a chi si è speso per noi, a chi ci ha sostenuto costantemente. Non vanificheremo il vostro impegno: è la pietra angolare su cui ricostruire la politica villorbese» conclude Barbisan.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close