Veneto

Una rivoluzione in vista per la Fiera San Donà

SAN DONA’. Una piccola rivoluzione in vista per la fiera del Rosario che vede aggiungersi un giorno. E’ stata infatti accolta la proposta contenuta nell’interrogazione della Lega, presentata da Costante Marigonda.

Il consigliere Marigonda ha illustrato l’interrogazione sull’allungamento dei giorni della fiera, su suggerimento di numerosi ambulanti. Lui e Giuliano Fogliani avevano in particolare sottolineato la possibilità per gli ambulanti di arrivare in città nella giornata intera del sabato che precede i due giorni della sagra, ovvero domenica e lunedì. L’interrogazione presentata è stata dunque discussa in Consiglio nell’ultima seduta.

Ed è stata accolta dal sindaco e dalla giunta in vista della prossima edizione della fiera del Rosario 2019. Nella prossima edizione gli ambulanti potranno essere in centro città già dalla giornata sabato di fiera, quindi assieme al mercato dell’antiquariato.

Dopo decenni, dunque, la fiera aumenterà i giorni di festa che diventeranno tre. E per la prossima edizione il Comune è già al lavoro nel cercare una collocazione alla fiera campionaria organizzata assieme a Confcommercio.

Non sarà più disponibile la sede ai capannoni di via Pralungo, ceduti nell’ambito dei progetti alla porta Nord. Potrebbe dunque essere distribuita in città o in una nuova sede provvisoria che verrà definita nei prossimi mesi.

 

Giovanni Cagnassi

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close