Veneto

Va in pensione a Campolongo Maggiore lo storico funzionario Enzo Tramonte

CAMPOLONGO MAGGIORE. Dopo 40 anni e 7 mesi di onorato servizio il dott. Enzo Tramonte, funzionario storico del comune di Campolongo Maggiore è andato in pensione.

In occasione dell’incontro di giunta dello scorso martedì 28 agosto, l’amministrazione comunale attraverso la consegna di una targa ha voluto riconoscergli il giusto merito per il grande servizio e la professionalità che ha dimostrato in tutti questi anni a servizio dell’ente comunale e dei cittadini.
“Era la fine degli anni ’70 quando il dott. Tramonte ha iniziato a lavorare presso il nostro ente – dichiara il Sindaco Zampieri – con l’allora sindaco Biscaccia. Assunto come applicato amministrativo, grazie alla professionalità e dedizione al lavoro dimostrata fin da subito, il dottor Tramonte ha superato successivamente il concorso per  istruttore amministrativo ed infine istruttore direttivo e funzionario”.

“Enzo – continua il sindaco – si è sempre dimostrato molto professionale e cordiale nel rapporto con i cittadini. Direi che nel suo metodo di lavoro non si sentisse assolutamente il “funzionario pubblico burocrate” ma che, con empatia, si mettesse sempre dalla parte del cittadino, facendo proprie le richieste e i problemi. Straordinariamente anche le problematiche più complicate con il suo operato si sbrogliavano”.
“Negli ultimi anni – ricorda l’Assessore Mattina Gastaldi – seguiva l’area dei servizi demografici, cultura, sport e pubblica istruzione e, proprio perché materie a me delegate, ho avuto modo di interfacciarmi con lui quotidianamente ricevendo sempre grande tempestività e competenza, umanità e tanti saggi consigli non certo dovuti. Un grande professionista ma anche una grande persona”.
La notizia del pensionamento ha fatto il giro del paese in pochi giorni; gli stessi utenti recatisi in comune e abituati a rivolgersi a lui per richieste e servizi hanno appreso della notizia; in breve tempo le mail istituzionali del comune e il profilo facebook dell’ente sono stati subissati di attestati di stima da parte dei cittadini.
“Che la cittadinanza abbia riservato questa bella manifestazione di riconoscenza ad Enzo – conclude il sindaco Zampieri – credo sia la dimostrazione del suo buon operato e il miglior grazie che possiamo attribuirgli. Rinnovo ancora i ringraziamenti e la stima di tutta l’Amministrazione e dei suoi colleghi augurandogli una buona pensione in sella alla sua bicicletta da corsa, passione che ora potrà finalmente coltivare a tempo pieno”.
Sara Zanferrari
Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close