Veneto

Vaccinazioni over 12. In Veneto siti di prenotazione in tilt. Ecco come evitare inutili attese

Il primo vaccino non si scorda mai, ma anche l’attesa per poter inserire i dati. Come sempre, non appena si dà il via alle iscrizioni per nuova fasce d’età, i portali della regione vanno in crash, in pratica fanno attendere a lungo e poi inviano il segnale d’errore di sistema. Ovviamente la colpa è dell’accumulo che si registra nelle prime ore.

Sito in tilt

Il consiglio è quello di defilarsi dalla massa. Ecco come: la prima “botta” di accessi si registra nei primi minuti dopo l’apertura ufficiale, che per gli over 12 è stata alle ore 00.00 del 3 giugno. In quel momento è solo questione di fortuna, ma è molto raro riuscire a iscriversi dato che l’impennata di accesso rende il sistema instabile e le connessioni quasi impossibili. In un orario del genere di solito “l’assalto” dura dai 60 agli 80 minuti. Basta cioè attendere fino alle 1.20 per vedere aumentare le possibilità di successo di parecchio.

Come aggirare

In questo caso molti genitori hanno tentato di iscrivere i figli per avere le vacanze estive “tranquille” senza timori di dover rientrare per la seconda dose dei ragazzi. Logico quindi che la “resistenza” aumenti e con essa l’allungamento dei tempi di attesa. Un altro trucco è quello della levata prima delle ore 6. Proprio verso le 6 infatti c’è il “risveglio” locale del web e quindi anche dei tentativi di accesso. Altra cosa è tentare di evitare gli orari di punta (quello di apertura degli uffici ad esempio) in cui le possibilità crollano dell’80 per cento e sfruttando invece le pause pranzo (+25%). Di solito dopo le 16 le percentuali di successo aumentano del 60 per cento.

Da Usl a Usl

Variazioni anche da Usl a Usl. In provincia di Treviso (Usl 2) e Padova (Usl 6)i tempi di attesa e le difficoltà sono state maggiori che in provincia di Venezia (Usl 3 e 4). Questo è dovuto al fatto che gli utenti veneziani sono suddivisi tra due usl e quindi il “carico” di richieste è inferiore. Secondo l’ufficio stampa regionale la situazione non è più particolarmente difficile si normalizzerà definitivamente  nelle prossime ore. Un particolare: inutile affannarsi a chiamare il  numero verde dedicato. Se infatti un sito con la possibilità di centinaia di accessi contemporanei non regge, un sistema telefonico “persona-persona” ha possibilità di successo di molto inferiori.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close