Veneziano

A Spinea bufera sul Sindaco

La cerimonia del 25 Aprile a Spinea durerà pochi minuti e, pur con la presenza della banda e di un alzabandiera, non vedrà affiancarsi al ricordo della sindaca Martina Vesnaver le parole dei rappresentanti dell’Anpi, che per il secondo anno consecutivo non sono stati invitati a parlare per celebrare la ricorrenza. E i membri dell’associazione, uniti all’opposizione e a parte della cittadinanza, protestano e annunciano: «se non ci fanno parlare noi saremo comunque in piazza a testimoniare, con la nostra presenza, l’importanza di questa data». La cerimonia si svolgerà in piazza Municipio alle ore 11 e in Piazza Pertini alle ore 11, 15.

La replica dell’ANPI

«Una assoluta mancanza di rispetto nei nostri confronti», ha sottolineato il responsabile dell’Anpi Raffaele Sartor. «Che assume purtroppo quella che per noi appare una chiara valenza politica. Se la cerimonia doveva essere privata, non vedo il perché della presenza di una banda musicale. L’anno scorso abbiamo accettato malvolentieri la scelta della sindaca capendo i motivi dovuti alla chiusura totale, ma adesso la situazione è diversa, e la parola a un nostro rappresentante poteva essere data».

Un solo sindaco

«Il sindaco rappresenta tutti» – ha fatto sapere la Vernaver -. L’Anpi potrà fare il proprio intervento quando il piccolo corteo a norma anti Covid si sposterà presso il monumento di piazza Pertini. Si invita a non strumentalizzare l’evento e invece a rendergli gli onori che merita, nel rispetto della storia tutta».

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close