Veneziano

Bilancio Porto, Baretta: “Strumentalizzazione politica fallita, ora si pensi alle aziende e ai lavoratori del porto”

“Il risultato delle verifiche fatte dal Ministero dei trasporti sul bilancio del porto è inequivocabile. Tutto è regolare. Mi auguro quindi che Comune e Regione ne prendano atto e nella prossima riunione votino a favore, senza creare un nuovo conflitto istituzionale”.  Questo l’intervento del candidato sindaco Pier Paolo Baretta, sottosegretario all’economia, alla notizia della regolarità del bilancio confermata dal Ministero. 

Baretta e i lavoratori

“Ora è il momento della responsabilità – aggiunge- e di pensare alle aziende e ai lavoratori. Il Porto non può essere bloccato da manovre politiche, è un polo logistico strategico per la città che non può essere messo a repentaglio , tanto più in un momento difficile come quello che stiamo attraversando.

Bilancio. Prima Venezia

Una posizione ancora oltranzista che continuasse a votare contro farebbe ricadere soprattutto nel Comune la responsabilità di un possibile commissariamento che avrebbe serie conseguenze gestionali e a farne le spese sono sempre i cittadini. Cosa viene prima? La lotta politica, la guerra personale o l’interesse generale? Vedremo nei prossimi giorni cosa sta più a cuore all’amministrazione uscente del Comune di Venezia”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close