Veneziano

Concorso per 1000 infermieri «Ma i posti sono solo 70»

Concorso per nuovi infermieri a Venezia, 1.074 i candidati. «Ma i posti sono solo 70» evidenzia Daniele Giordano, segretario generale della Funzione Pubblica Cgil. E parte il botta e risposta con l’Usl 3 Serenissima. Sono 882 ragazze e ragazzi ammessi a partecipare al concorso per infermieri solo per l’Usl 3 serenissima. 192 per l’Usl 4 Veneto Orientale. «Nella nostra provincia ci sono più di mille ragazze e ragazzi pronti ad essere assunti per lavorare nel nostro sistema socio sanitario. Vengono smentite le frottole raccontate in quest’ultimo anno da tutti i livelli di Governo del nostro sistema sanitario, secondo i quali i professionisti della sanità non ci sono. Alibi palesemente smentito e utilizzato ad arte per non assumere».

Il sindacalista avvisa

«La Usl 3 ne assumerebbe solo 60 e l’Usl del Veneto orientale solo 10. Pochi, troppo pochi per quello che serve al nostro sistema sociosanitario. Numeri così bassi di assunzioni non bastano neanche a coprire l’emergenza, altro che garantire i pensionamenti o il necessario potenziamento degli organici. Serve assumerli tutti per rafforzare le Usl e le residenze per anziani».

La risposta

La replica arriva: «L’Usl 3 Serenissima assumerà dalla graduatoria tutto il personale infermieristico di cui ha necessità. La cifra indicata da Giordano è solo il punto di partenza a suo tempo indicato», dice l’Usl, «per permettere ad Azienda Zero di avviare la procedura concorsuale». La graduatoria servirà ad ogni azienda sanitaria che «attingerà secondo le proprie necessità, quelle attuali e quelle future. Superflue le raccomandazioni di Giordano quanto alle sinergie tra Azienda sanitaria, case di riposo e Ipab: collaborazione che a livello di personale, competenze e consulenze, è attiva dai primi giorni della pandemia».

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close