Veneziano

Guendalina, la Lega punta sui giovani

Abbiamo intervistato Guendalina Del Frate, una delle più giovani nelle amministrative di Venezia che correrà nella lista della Lega in appoggio al Sindaco uscente (che si ricandida) Luigi Brugnaro.

Ecco che cosa le abbiamo chiesto.

Guendalina, si descriva brevemente e per quale partito e lista concorre!

“Sono Guendalina Del Frate, praticante avvocato laureata a pieni voti all’Università degli Studi di Padova. Concorro per la Lega nella coalizione a sostegno di Brugnaro sindaco sia per le elezioni comunali di Venezia, che per la municipalità Mestre-Carpenedo”.

Che cosa l’ha spinta a scendere in campo?

“mi ha spinto ad entrare in campo la forte necessità di cambiamento, nonche di ricambio generazionale. Sono nata e cresciuta a Mestre, i giovani non sono adeguatamente rappresentati. Non si può restare inermi”.

Guendalina, in questo momento i giovani sono accusati tra vacanze all’estero e movida, di essere la causa dell’incremento dei casi Covid.

 “è una folle generalizzazione da cui mi dissocio drasticamente. E’ assurdo il modo in cui il governo ha gestito e sta gestendo la situazione. Il problema non è certo la cosiddetta movida o la vacanza all’estero, ma il rispetto delle normative anti covid e la mancanza di rigorosi controlli. Mi è capitato di entrare in locali dove la maggior parte della gente era senza mascherina.. Cinquantenni, anziani, e anche giovani. Personalmente non sono quasi mai stata in discoteca e le poche volte ho visto più 50enni lì che al circolo del golf. È una generalizzazione, palese. Sintomo dell’incapacità di fronteggiare la situazione”.

Le donne devono ancora fare passi da gigante per ristabilire la parità con gli uomini. In politica sono pochissime

“Le donne in Italia rappresentano oltre la metà della popolazione, ciononostante occupano solo un terzo delle cariche politiche nazionali e meno di un quinto di quelle locali. Un dato indubbiamente scoraggiante, ma non sono d’accordo con la sua affermazione. molti passi sono già stati fatti, sicuramente la situazione è migliorabile, soprattutto in relazione alle posizioni apicali. Sicuramente nel mio piccolo combatto e voglio combattere per migliorare la già riconosciuta parità uomo-donna”.

Guendalina molti giovani vanno all’estero in cerca di lavoro e molti pensionati vivono con sole 500 euro al mese.

“è un dato allarmante cui non viene dato il giusto peso. sono discorsi ampi che richiederebbero molto approfondimento e non voglio dire ovvietà, ma per quanto riguarda la categoria giovani in cerca di lavoro ho vissuto sulla mia pelle la sensazione di non trovare  alcuna voce a cui rivolgermi, nessun aiuto concreto, anzi solo moltissimi ostacoli.  Molti giovani si sentono soli, persi, lasciati in balia di una politica che non li rappresenta. E cosa fanno? Se ne distaccano. ” Tanto resterà sempre così”. L’alternativa è fuggire. Io mi rifiuto di pensarla in questo modo. Solo agendo la situazione può mutare”.

Spesso in politica di promettono un sacco di cose

“si certamente, non ho alcun dubbio in merito e mi discosto da questo perché credo più ai fatti che alle parole. Serve un inversione di tendenza”

Guendalina convinca i giovani a votarla

“Mi rivolgo ai giovani che sono stanchi di non trovare rappresentanza a livello politico, Mi rivolgo a tutti coloro che non credono più nella possibilità di cambiamento…e accettano passivamente la situazione: Mai arrendersi. È vero il detto Chi si ferma è perduto”.

Brugnaro vincerà al primo turno?

“Secondo me è molto possibile che ce la faccia al primo turno. Ne sono quasi certa”

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close