Veneziano

Interrogazione contro Veritas

E’ imminente la presentazione da parte della consigliera Elena La Rocca del Movimento Cinque Stelle, di un’interrogazione all’assessore alle Partecipate e all’assessore all’Ambiente del Comune di Venezia. Sugli sms che Veritas ha spedito sui cellulari dei cittadini iscritti al servizio di “alert” di Veritas.

Interrogazione e sms

«L’invio di sms di “alert” ai cittadini è un servizio di pubblica utilità. Per definizione neutro, e questo non può essere usato in maniera impropria per influenzare l’opinione pubblica» sostiene La Rocca.

Veritas e i messaggi subliminali

La pagina internet del sito di Veritas dedicata al servizio sms così recita.  “Informazioni che potranno riguardare anche modifiche, ritardi o mancata effettuazione dei servizi gestiti da Veritas. Raccolta dei rifiuti, reti idriche e fognatura, cimiteri e verde pubblico”. L’attacco è dovuto alla notizia riportata sul numero scorso. Si parlava dell’invio della partecipata di messaggi di testo. Sms che difendevano l’impianto di inceneritore di Fusina facendo un uso improprio, se non illegale, di uno strumento a solo scopo informativo.

La replica di Elena

«Inviare sms che vogliono convincere della bontà del triplicamento dell’inceneritore è una forzatura, è inopportuno e sospetto che sia anche illegittimo – continua La Rocca –. A ciò aggiungiamo il fatto che il servizio sms non è fornito gratuitamente dai gestori telefonici. Sono soldi che devono essere impiegati per servizi al cittadino che invece servono a influenzare l’opinione pubblica». La consiglierà chiede una risposta scritta da parte degli assessori interpellati. Nonché un parere dell’Avvocatura Civica. «Devono mettere per iscritto se è corretto da parte di Veritas, l’uso di uno strumento di informazione al cittadino. Per scrivere “A Fusina non nascerà un ecomostro”. Che è proprio quello che per noi sta accadendo» conclude la consigliera.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close