Veneziano

Né vaccino o tampone: sospesa la preside

Sospesa dal servizio perché non vaccinata e nemmeno “tamponata”. È Barbara Paggetti, preside dell’istituto Lazzari di Dolo, la prima dirigente scolastica veneta a essere stata allontanata da scuola fino al 31 dicembre, perché priva del Green pass. È stata sospesa dal servizio fino alla fine dell’anno, «salvo eventuale revoca ai sensi delle disposizioni vigenti» si legge nell’avviso pubblicato dall’Ufficio scolastico regionale, per individuare un nuovo reggente per la scuola. Tradotto: salvo che la preside decida di vaccinarsi o di sottoporsi a tampone ogni 48 ore.

Al primo incarico

Paggetti – fiorentina, 45 anni – è una delle dirigenti di ultima nomina. Avvocato e con un passato da insegnante di diritto in alcune scuole superiori della provincia di Firenze, è diventata preside nel 2019, quando le è stato assegnato l’incarico nell’istituto superiore di Dolo.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close