Veneziano

Sebastiano Costalonga, candidato consigliere per le amministrative del Comune di Venezia per la Lega

Cosa l’ha convinta a candidarsi per le amministrative con il partito della Lega?

“Quando ho incontrato Matteo Salvini, ho trovato immediatamente affinità di idee e valori, perché il suo progetto  per Venezia rappresenta una continuità con quello che porta avanti da anni…e questo salto è avvenuto quasi automaticamente”.

Quali sono i punti del suo programma al di là della lista che rappresenta?

“TOLLERANZA ZERO contro abusivi, accattonaggio, barbanera, micro criminalità; 

CASE AI VENEZIANI (modifica del regolamento e 

VENDITA DEGLI ALLOGGI PUBBLICI; 

COMMERCIO E TURISMO con Venezia Capitale della Cultura e dei Popoli; 

TRASPORTI E MOBILITÀ a misura d’uomo; 

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA; 

TRADIZIONI CRISTIANE NELLE SCUOLE E RISPETTO DELLE ALTRE RELIGIONI; 

BASTA LA SINISTRA NELLA NOSTRA CITTA’”

Se eletto, quale sarebbe la sua prima azione?

“Avviare il dialogo e la raccolta di proposte da tutte le categorie sociali per portare Venezia a diventare Capitale della Cultura e dei Popoli, perché è nella storia della nostra città l’essere il ponte di culture e popoli diversi”.

Come sta vivendo queste elezioni per certi versi giocate più sui social che a confronto con la gente? Lei come si sta comportando?

“E’ vero che oggi i canali social aiutano a rafforzare e moltiplicare le relazioni, ma io sono da sempre in mezzo alla gente, perché credo che da solo il web servi a poco. In generale credo che abbiamo il dovere di mettere l’individuo al centro e far in modo che possa raggiungerci attraverso i canali con cui è più confidente in qualsiasi momento”.

Faccia un appello al voto. Molti sondaggi indicano che quest’anno ci sarà un grosso calo e l’astensionismo potrebbe ribaltare ogni risultato

“Scrivere nella scheda elettorale a fianco del simbolo della Lega COSTALONGA, il mio cognome, perché ciò è importantissimo per avere un punto di riferimento nel nostro comune che manca da anni”.

Descriva sé stesso in poche parole e il perchè condivide certi ideali

 “Sono Sebastiano COSTALONGA, quando mi prendo un impegno con qualcuno lo porto a termine, sempre. Questo modo di vivere mi ha portato tante soddisfazioni, riscontri, e sempre nuovi impegni come quello nel  Sindacato Segretario Generale dell’UGL in Veneto. Per me la politica rappresenta un impegno con sè stessi e con gli altri”.

Per quale motivo una persona dovrebbe dare il voto a lei e non a un altro della sua lista?

 “Volta pagina, insieme ce la possiamo fare”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close