Vicentino

Campo Marzo ai cittadini…

Il maxi blitz antidegrado in Campo Marzo

Ha espresso parole di apprezzamento e gratitudine il sindaco di Vicenza nei confronti di polizia, esercito e municipale che nella giornata di mercoledì 20 febbraio hanno realizzato una maxi operazione in Campo Marzo e dintorni contro spaccio, criminalità locale e immigrazione clandestina.

Una risposta concreta

“Il blitz eseguito a Campo Marzo e nelle vie limitrofe è la risposta concreta alla richiesta di maggiore sicurezza in un luogo particolarmente ‘caldo’ della città”, commenta soddisfatto Rucco. 192 le persone identificate, 104 i veicoli e 3 gli esercizi pubblici entrati nel mirino delle forze dell’ordine.

Campo Marzo

“Un’operazione voluta dal ministro Salvini – prosegue Rucco – con cui ho avuto più occasioni di incontro e che sempre mi ha rassicurato in merito all’attenzione che intende riservare a Campo Marzo e, più in generale, alle zone della città dove maggiormente si concentra il degrado. La sicurezza è una priorità che condividiamo, così come siamo convinti che la presenza delle forze dell’ordine sia il maggiore deterrente contro spacciatori e malviventi”.

Campo Marzo

Messa in sicurezza

Convinzione che si traduce non solo in maxi blitz, ma anche nella presenza costante di agenti che pattugliano le zone rosse della città, dal presidio fisso di campo Marzo che tornerà a marzo ai frequenti passaggi su via Allende, parco Fornaci, Santa Lucia.

Ritorna il luna park

E a contrastare il degrado e a risanare quella che è ormai tristemente nota come una delle più grandi piazze di spaccio a cielo aperto della città, arriva anche la presenza dei cittadini grazie al ritorno in Campo Marzo del luna park, assente da Vicenza dal 2016.
Campo Marzo
“Desideriamo riportare il luna park a Campo Marzo a Pasqua per regalare ai vicentini un’occasione di divertimento nel grande parco verde alle porte del centro storico che ha bisogno della presenza dei cittadini per ritornare un luogo dove trascorrere il proprio tempo libero – spiega l’assessore alle attività produttive Silvio Giovine a seguito dell’approvazione della giunta comunale – È importante sottrarre Campo Marzo allo spaccio e al degrado quindi ben vengano le iniziative che vanno in questa direzione. Ringraziamo pertanto il ministro Salvini e la questura per l’operazione antidroga effettuata”.
Nico Parente
Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close