Vicentino

Caso Bibbiano: controlli a Vicenza

Il vicesindaco Matteo Tosetto chiederà ufficialmente alla Regione controlli in tutte le strutture del Veneto, a seguito dell’inchiesta della magistratura denominata “Angeli e Demoni”.

L’inchiesta e i controlli

A Bibbiano infatti, un presunto traffico di minori, sorretto sulla manipolazione delle testimonianze dei bambini, starebbe avendo ripercussioni in tutta Italia. Compresi il Veneto e Vicenza.

il vicesindaco Tosetto

Tosetto contro i demoni

“Da quando è emersa la vicenda di Bibbiano – dichiara il vicesindaco – ho notato l’innescarsi di uno strano meccanismo. Sta portando ad un aumento dello stato di apprensione”.

Le strutture vicentine

Apprensione più che giustificata, verrebbe da dire al vicesindaco. “C’è apprensione anche verso l’operato delle nostre strutture che, invece, hanno sempre lavorato in modo corretto e professionale”.

Controlli al via

Nella speranza che il vicesindaco non debba un giorno ricredersi sulle strutture locali. Per cercare di stemperare questa situazione ha già richiesto alla Regione Veneto intense ispezioni sugli affidi.

Trasparenza e tutela

“Noi siamo sicuri che chi lavora qui lo fa in maniera seria. Ma vogliamo che questa nostra certezza sia acclarata ufficialmente anche dalla Regione, in modo da tranquillizzare ulteriormente i genitori ed attenuare le tensioni esistenti”.

Le realtà vicentine

A Vicenza attualmente l’attività è portata avanti dal Centro Affidi e Solidarietà Familiare. In gestione associata con i Comuni del distretto est, di cui è capofila la città berica.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close